Qlhype: grande successo a Napoli per l’apertura del temporary store. Ospiti i co-founder Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser

Qlhype conquista Napoli con l’apertura del temporary store dedicato. A dare il benvenuto agli addicted durante il lancio su territorio campano i co-founder e sostenitori del brand Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser. In vista una nuova apertura

Qlhype arriva a Napoli con il temporary store dedicato al prestigioso contenitore online di capi usati di lusso con sette giorni all’insegna della moda preloved e della sostenibilità, da sempre tratto distintivo della filosofia del brand.

Presenti al lancio di Qlhype su territorio campano, già consolidato a Milano con prossime aperture previste in tutta Italia, anche Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, co-founder insieme a Simone Marini, Giulia Allievi e Maurizio Vaccai, nonché sostenitori del brand attraverso le collezioni personali acquistabili nell’esclusiva sezione “Closets” dedicata al guardaroba di Vip e influencer.

Tra i volti noti presenti su Qlhype, Andrea Damante, Guè Pequeno e Mariano Di Vaio. Ma anche Giulia De Lellis, Sfera Ebbasta, Taylor Mega e Belèn Rodriguez. Per citare solo alcuni dei personaggi e artisti che hanno deciso di abbracciare la filosofa del contenitore online coniugando passione per la moda. unicità e attenzione verso l’ambiente.

Grazie al successo della piattaforma digitale e dei temporary store, il progetto si espande ulteriormente con l’apertura del temporary store a Porto Cervo durante la stagione estiva.

Per l’occasione il brand aprirà quindi le porte a chiunque voglia unirsi alla community di Qlhype. A sostegno di una moda più sostenibile, figlia di un lusso discreto e a ridotto impatto ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi