Posta un video senza velo su TikTok, il padre picchia la figlia e la manda in ospedale

Posta un video senza velo su TikTok, il padre picchia la figlia e la manda in ospedale

Posta un video senza velo su TikTok, il padre picchia la figlia e la manda in ospedale. L’uomo è stato denunciato

Picchiata dal padre per aver postato su TikTok un video in cui appariva senza il velo islamico. È quanto accaduto ad una ragazza di 16 anni di origini egiziane, residente a Brescia. Secondo quanto raccontato dalla stessa ragazza, poco prima di rientrare a casa, la giovane aveva postato un video sui social, in cui si vedeva in compagnia degli amici senza, però, indossare il velo che la sua cultura le impone.

Una volta rientrata a casa è stata aggredita dal padre, che aveva appreso del video dopo la segnalazione di alcuni parenti dall’Egitto. Oltre agli insulti, l’uomo, 44 anni, ha rivolto alla figlia minacce di morte e l’ha aggredita fisicamente, picchiandola al volto, alla schiena e stringendole le mani al collo. La giovane è riuscita ad inviare un audio di aiuto ad un’amica, facendo scattare i soccorsi. Una volta giunti presso l’abitazione, i soccorsi hanno trovato la giovane in stato di shock e con inequivocabili segni di percosse sul corpo.

Leggi anche: Stop a TikTok anche per i dipendenti pubblici italiani. A breve la decisione

L’episodio è avvenuto ieri, domenica 26 febbraio, ma stando al racconto della giovane non sarebbe la prima volta che l’uomo manifestava atti violenti nei confronti della figlia, accusata di vivere troppo “all’occidentale”.

La giovane è stata subito soccorsa e accompagnata alla Poliambulanza, dove è stata giudicata guaribile in due settimane. Intanto, è stata allontanata dalla famiglia e collocata in una struttura protetta. L’uomo, invece, è stato denunciato a piede libero. Il caso ora è di competenza sia del Tribunale dei minorenni, sia quello ordinario.

Fonte immagine:https://unsplash.com/it/foto/fZ2hMpHIrbI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.