Pierpaolo Pretelli tornerà a Domenica In? L’ipotesi e i progetti

Pierpaolo Pretelli da due settimane manca da Domenica In, i fan si stanno chiedendo il motivo della sua assenza dalla tv

Mara Venier lo ha voluto al suo fianco a Domenica In ma Pierpaolo Pretelli da due settimane è assente dal programma domenicale di RaiUno. Adesso i fan dell’ex gieffino si chiedono se potranno rivederlo a Domenica In. A rispondere al quesito ci ha pensato TvBlog, che scrive:

«L’ultima apparizione di Pretelli la domenica pomeriggio su Rai1 risale alla puntata speciale del 6 febbraio, realizzata al teatro Ariston di Sanremo, poche ore dopo la fine del Festival. Nessuna traccia di Pretelli, invece, nei successivi appuntamenti di Domenica In, andati in onda il 13 e il 20 febbraio».

E ancora: «Il quesito è: Pierpaolo Pretelli tornerà già da domenica prossima nel salotto di Mara Venier oppure la sua avventura a Domenica In è ufficialmente arrivata al capolinea? La sensazione è che non si tratti di un addio definitivo, ma che le sue ospitate possano essersi irrimediabilmente diradate». 

La sua avventura a Domenica In era stata annunciata durante una puntata de La vita in diretta. Lì – ospiti sia Mara Venier che Pierpaolo Pretelli-  la conduttrice aveva esternato la sua stima per lo showman reduce dall’esperienza a Tale e quale con Carlo Conti.

Dopo aver condotto un gioco musicale telefonico, nel programma Rai era stato introdotto il Musichiere, che veniva condotto proprio da Pier, tra performance e giochi musicali. Poi l’assenza dovuta al covid e poi la sua partecipazione di nuovo al programma.

Adesso però i fan attendono: lo rivedranno domenica su Raiuno con la splendida zia Mara? Stando a quanto riferito a Vanity Fair, Pierpaolo ha un obiettivo imminente e cioè quello di fare radio. Un consiglio datogli da Fiorello, sua musa ispiratrice, che ha incontrato di recente a Civitanova Marche dove lo showman amico di Amadeus, prima dello spettacolo, ha parlato con Pierpaolo consigliandogli di fare radio. Un parere che Pierpaolo vorrebbe seguire alla lettera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi