Pierpaola Romano, il marito ha scoperto l’omicidio dalla radio di servizio

Pierpaola Romano, il marito ha scoperto l'omicidio dalla radio di servizio

Pierpaola Romano, il marito ha scoperto l’omicidio dalla radio di servizio. In commissariato sono ancora increduli

Il marito di Pierpaola Romano, la poliziotta uccisa da un collega a Roma a colpi di pistola nell’androne di casa, ha capito della morte della donna ascoltando le comunicazioni radio del 113.

“Potrebbe essere mia moglie”, queste le parole che il poliziotto ha detto subito dopo. L’uomo si chiama Adalberto Montanaro ed è un ispettore di polizia ai vertici del commissariato di Sant’Ippolito. La mattina del delitto, era in servizio.

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, “Montanaro fin da subito ha avuto il sospetto che la vittima degli spari fosse proprio sua moglie, nonostante le notizie fossero molto frammentarie”. Le uniche notizie che si conoscevano, parlavano di una poliziotta uccisa a colpi di pistola e il luogo della tragedia, una palazzina a Torraccia, in via Rosario Nicolò. Proprio dove abitava la coppia.

Leggi anche: Omicidio Giulia Tramontano, il racconto dell’amante: “Alessandro era agitato e sudato”

“Nessuno di noi riesce a darsi una spiegazione – raccontano i colleghi sempre a La Repubblica -. Al lavoro si sapeva che Pierpaola e Massimiliano avevano una storia. Loro erano molto discreti, lei non parlava mai di lui. Se solo avessimo notato qualcosa, lo avremmo fermato, avremmo segnalato tutto ai superiori. Invece no, lui era un uomo apparentemente tranquillo”.

L’assassino è Massimiliano Carpineti, anch’egli poliziotto. Dopo aver fatto fuoco sulla collega, con la stessa arma, si è tolto la vita.

Foto di <a href=”https://pixabay.com/it/users/cocoparisienne-127419/?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=378255″>Anja</a> da <a href=”https://pixabay.com/it//?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=378255″>Pixabay</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.