Per Can Yaman e Diletta Leotta un lunedì che sa di weekend d’amore

Nel giorno di San Valentino, Can Yaman e Diletta Leotta hanno ufficializzato la loro relazione con un post uguale nei loro rispettivi profili Instagram e adesso sono pronti a farci sognare

Can Yaman e Diletta Leotta stanno insieme. È questa la grande rivelazione di San Valentino 2021 da ricordare e che i protagonisti hanno voluto condividere con le loro rispettive community e con il mondo intero.

Qualche fan si sarà disperato, ma finalmente i dubbi sul rapporto tra i due sono stati eliminati, proprio dagli stessi. Nessun impegno lavorativo giustificava gli scatti rubati dal settimanale Chi o alcune foto condivise dai due, solo amore: il sentimento più potente dell’universo.

Leggi anche: Diletta Leotta e Can Yaman insieme: stavolta la foto è inequivocabile

Can Yaman e Diletta Leotta hanno una relazione e nella prima foto che ufficializza il loro sentimento c’è solo la luce di un sole che sta per tramontare a dividerli prima di darsi un bacio. I due sembrano affiatati e hanno mostrato di avere molte cose in comune come la passione per lo sport e per i cavalli.

Adesso che la relazione è ufficiale, l’attore turco e la conduttrice di Dazn non si nascondono più. Così lui condivide una storia su Instagram in cui si vede che la sta seguendo su Dazn mentre commenta la partita Spezia- Milan da bordo campo e lei la reposta. Non solo. Ma dopo la pubblicazione della foto insieme, i due hanno iniziato a fare le storie con le stesse cose su Instagram. Oggi hanno postato una storia in cui si vedeva un panorama di una località non ben identificabile con un tavolo pieno di dolci e di bevande. Il posto è stato condiviso da entrambi, anche se da angolazioni diverse e in momenti diversi, come si nota dalla tavola leggermente in disordine nella storia di Can Yaman.

Insomma, i fans dell’attore turco hanno dovuto farsi una ragione della nascita di questo nuovo idillio sentimentale e dovranno ammettere che i due sono proprio belli e felici l’uno accanto all’altra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.