Ostia, donna morta in strada: il compagno l’ha spinta dalla finestra

Ostia, donna morta in strada il compagno l'ha spinta dalla finestra

Ostia, donna morta in strada: il compagno l’ha spinta dalla finestra sita al quarto piano di un palazzo occupato abusivamente

Una donna di 46 anni è stata trovata senza vita ieri mattina all’alba in strada a Ostia, in via Fasan. Si tratta di una cittadina italo-brasiliana, Angelina Cristiane De Souza Soarez, con precedenti per droga. Sul posto sono intervenuti gli agenti del X Distretto Lido di Roma e la Squadra Mobile.

Secondo le prime ipotesi investigative, la donna potrebbe essere stata scaraventata giù dalla finestra di un palazzo in disuso dal suo compagno, un cittadino romeno di 41 anni. L’uomo è stato fermato dalla polizia e sottoposto a fermo. Al vaglio degli inquirenti la posizione del compagno della donna, che dovrà chiarire le circostanze del fatto.

«Lo sentivamo gridare di continuo, litigava sempre con lei», hanno raccontato alcuni residenti di via Fasan. Il sospetto è che la donna sia stata spinta al culmine dell’ennesima lite.

Leggi anche: Bambina di 2 anni scomparsa, l’Interpol: sarebbe stata uccisa

I due vivevano in un alloggio abusivo, pagando il sub affitto a una persona identificata da chi indaga. La vittima era stata appena assolta in un processo per spaccio di droga ad Ascoli Piceno. Entro sabato, il compagno della donna comparirà davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=819240093569772&set=pb.100064513674059.-2207520000&type=3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi