Nozze tra Can Yaman e Diletta Leotta: parla il padre dell’attore turco

Mentre Can Yaman e Diletta Leotta sono concentrati sui loro impegni lavorativi, il padre dell’attore turco ha parlato delle nozze tra i due

Innamorati e felici, Can Yaman e Diletta Leotta sono i più chiacchierati dell’estate. Continuano le polemiche, le critiche e i rumors che li vorrebbero stare insieme solo per una questione di marketing o strategia commerciale, anche se la conduttrice e l’attore turco sono stati paparazzati sempre molto affiatati, complici e in armonia insieme.

Il soggiorno in Turchia è stato il primo viaggio per i due durante il quale si sono vissuti e in cui sono avvenute le presentazioni ufficiali tra la conduttrice e la famiglia dell’attore turco.

“È molto dolce, molto carina, dolcissima” ha dichiarato Guldem, la madre di Can Yaman, parlando di Diletta Leotta conosciuta nelle scorse settimane.

Insomma, la storia d’amore tra i due va a gonfie vele come dimostrano e confermano le storie, le foto e i video che in queste settimane Can Yaman e Diletta Leotta hanno pubblicato sui loro rispettivi profili Instagram.

Nelle scorse ore, si è tornato a parlare del matrimonio tra l’attore e la conduttrice. Si vocifera da tempo che vi sia già una data fissata per le nozze.

A rilasciare dichiarazioni sui fiori d’arancio, stavolta è stato il padre di Can Yaman. Güven Yaman ha affermato: “Il primo passo è stato fatto. Sono stati indossati gli anelli di fidanzamento. Spero che il matrimonio sia il prossimo anno”.

Parole che hanno dato certezza circa il futuro insieme della coppia. Il padre di Can Yaman ha confermato che vi è stato lo scambio di anelli. Sulla data del matrimonio? Ha dato un’indicazione imprecisa, ma fissata nel tempo ossia ha parlato del prossimo anno.

Nonostante le molte voci, i due fanno davvero sul serio e sono pronti a viversi in attesa del giorno del sì che, stando alle parole del padre dell’attore turco, saranno fra un anno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi