Nazionale, sorpresa per gli azzurri di Spalletti: a Miami arriva Sinner

Sinner - Spalletti

Il tennista è impegnato con il secondo master dell’anno

Sorpresa a Miami per gli azzurri di Spalletti. In ritiro è infatti arrivato uno degli sportivo del momento, Jannik Sinner, impegnato proprio nella città USA con il secondo master dell’anno.

Gli Azzurri sono atterrati a Miami nel pomeriggio di martedì, intorno alle 18, prendendo a riferimento il fuso orario della costa est statunitense,

Il leggero vento contrario incontrato ha fatto accusare un leggero ritardo sul programma, facendo slittare di una mezz’ora circa l’inizio dell’allenamento al ‘Chase Stadium’.

Dalle 19 il CT Luciano Spalletti ha guidato la prima attività negli States, una partitella a campo ridotto preceduta da un leggero lavoro atletico. Primo allenamento con visita a sorpresa di un altro straordinario atleta che porta in alto, con orgoglio, il tricolore nel mondo: Jannik Sinner.

Il tennista numero 3 al mondo, vincitore degli Australian Open e reduce dalla sconfitta in semifinale con Alcaraz a Indian Wells, è a Miami per il torneo ATP 1000 iniziato martedì.

Accolto dal presidente federale Gabriele Gravina, dal Ct e dal capo delegazione Gigi Buffon è stato salutato dall’applauso degli Azzurri al suo ingresso in campo.

Sinner si è fermato a lungo allo stadio, intrattenendosi con diversi calciatori, e dovrebbe tornare a tifare Italia, impegni permettendo, anche giovedì pomeriggio in occasione dell’amichevole con il Venezuela.

Spalletti ha poi detto: “Ora diventerebbe facile parlare di disciplina, di motivazione, di tutto eh? Basta pigliare un pezzetto di lui”.
Ph. Credit: FIGC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.