Nazionale: il Belgio si inginocchierà e l’Italia? La decisione azzurra

Continua la polemica per Black Lives Matter

L’Italia è ai quarti di finale dell’Europeo 2020. Eppure non mancano ancora le polemiche che riguardano ancora l’argomento Black Lives Matter.

Prima di Italia – Austria Giorgio Chiellini, davanti alle telecamere rai (rendendosi anche protagonista di un clamoroso errore) aveva spiegato che gli azzurri non si sarebbero inginocchiati visto che non erano pervenute richieste.

Durante la conferenza stampa di Matteo Pessina, il responsabile della comunicazione Paolo Corbi ha però fatto capire quali saranno i piani azzurri.

Leggi anche: Euro 2020, quanto vale per l’Italia vincere la rassegna

“La linea della squadra è quella che ha spiegato Chiellini l’altra sera. Il contrasto al razzismo sarà messo in atto attraverso altre iniziative che la squadra condividerà con la Federazione.  La scelta è quella di inginocchiarsi per rispetto nei confronti di chi lo farà, come nel caso del Belgio”.

Dunque, visto che i calciatori del Belgio si sono sempre inginocchiati e quasi sicuramente lo faranno anche nel match contro l‘Italia vedremo gli azzurri seguirli a ruota.

Questa volta tutti insieme non come avvenuto durante il discusso match del girone contro il Galles quando si erano inginocchiati solo in cinque Pessina, Toloi, Emerson, Belotti e Bernardeschi.

L’argomento è destinato già da ora a far parlare visto che #ItaliaBelgio è già diventata in tendenza nonostante il match si giochi sabato a Monaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi