MotoGp, a rischio la carriera di Marc Marquez? Un problema alla vista complica le cose

Il pilota Marquez salterà l’ultima gara di stagione

Ph. Credit: Honda

Marc Marquez non sta vivendo un bel momento. Il pilota ha infatti prima dato forfait al Gp dell’Algarve per infortunio e ora salterà anche l’ultima gara di Valencia.

Non c’è pace per Marquez che nonostante il ritorno sul podio, con tre vittorie, dopo i problemi alla spalla ora rischia anche per la sua carriera futura.

Marquez infatti, come è stato riportato da una nota ufficiale, deve anche affrontare, un già noto e precedente, problema alla vista.

Si tratta infatti di una diplopia, disturbo riscontrato già nel 2011.

Dopo una visita dall’oculista dal Dr. Sanchez Dalmau, presso l’Hospital Clinic de Barcelona il bollettino medico non è stato proprio positivo.

Il pilota è affetto da diplopia e ha evidenziato una paralisi del quarto nervo destro con interessamento del muscolo obliquo superiore destro”.

La diplopia è un disturbo che comporta la visione doppia di uno stesso oggetto, una normale e l’altra sfocata.

Per Marquez si prospetta ora un lungo stop che già lo aveva fermato nel 2011 a soli 18 anni quando gareggiava in Moto2.

Leggi anche: Valentino Rossi: “Emozionante diventare papà, adrenalinico vincere un Mondiale”

All’epoca lo spagnolo fu costretto a una operazione e a uno stop di due mesi. Oggi la situazione è diversa, considerando l’età e i vari infortuni che l’hanno messo a dura prova nell’ultimo anno.

Ora si attende di capire meglio quali siano i tempi di recupero e quali siano le sue reali intenzioni per un eventuale prosieguo di carriera.

Marquez su Instagram ha ringraziato i tifosi per il supporto.

Sono momenti molto duri, come quando piove e diluvia. Ieri, dopo aver visitato il dott. Sánchez Dalmau, è stato confermato un nuovo episodio di diplopia (visione doppia) con una paralisi del quarto nervo destro, proprio come nel 2011. Ora ci vuole pazienza, perché passi il tempo e per vedere come evolve la situazione, ma se ho imparato una cosa nella vita, è che devi affrontare le avversità con positività. Grazie mille a tutti per il vostro supporto!!”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.