Monza, operaio di 42 anni muore in un incidente in cantiere. L’accaduto

Monza, operaio di 42 anni muore in un incidente in cantiere. L'accaduto

Monza, operaio di 42 anni muore in un incidente in cantiere. Colpito da una gru alla testa. Morto dopo 5 giorni di agonia

Un operaio egiziano di 42 anni è morto oggi in ospedale a Monza, a cinque giorni da un grave incidente sul lavoro avvenuto in un cantiere edile della città.

L’uomo, come riportato da diverse testate locali tra cui MonzaToday e Il Giorno, era stato colpito alla testa da un pezzo di ferro staccatosi da una gru mentre lavorava nel cantiere di via Giacosa, nel quartiere Cederna. L’incidente era avvenuto mercoledì 24 aprile e le sue condizioni erano apparse subito gravissime.

Soccorso in codice rosso e trasportato all’ospedale San Gerardo di Monza, l’operaio non è sopravvissuto alle ferite riportate e oggi, sabato 29 aprile, è deceduto. Sulle cause che hanno determinato l’incidente stanno indagando la Procura e i tecnici di Ats.

Leggi anche: Nuovo caso su Giambruno, spie intorno alla sua macchina

La morte del muratore 42enne rappresenta l’ennesima tragedia sul lavoro in Italia. Secondo i dati Inail, nel 2023 si sono verificati 657 infortuni mortali sul lavoro, con un aumento del 3,1% rispetto all’anno precedente.

Foto di <a href=”https://pixabay.com/it/users/akuptsova-1176597/?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=835437″>Alina Kuptsova</a> da <a href=”https://pixabay.com/it//?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=835437″>Pixabay</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi