Mattarella festeggia gli azzurri e scherza con Tamberi: le sue parole

Il Presidente Mattarella ha ricevuto i vincitori delle medaglie a Tokyo

Sergio Mattarella, agli ultimi mesi del suo mandato come Presidente della Repubblica, ha festeggiato i risultati degli azzurri nella magica estate italiana.

Il numero uno italiano ha ricevuto, per la consueta cerimonia della consegna del tricolore, la delegazione dei medaglisti dell‘Olimpiade e della Paralimpiade.

Un bottino, rispettivamente, di 40 e 69 medaglie, rappresentate dai portabandiera, Elia Viviani e Jessica Rossi con Bebe Vio e Federico Morlacchi.

Leggi anche: Tokyo 2020, i trionfi azzurri celebrati al Quirinale e a Palazzo Chigi

Alla cerimonia, prima di andare in visita anche dal Premier Draghi, hanno presenziato il Presidente del Coni, Giovanni Malagò e quello del CIP, Luca Pancalli.

Dopo i ringraziamenti di questi due parola al Capo dello Stato, con Mattarella che ha anche svelato un retroscena.

Dopo i Giochi di Tokyo. parlando con il Presidente Pancalli aveva chiesto a quest’ultimo almeno una medaglia in più rispetto all’Olimpiade: non tanto per motivi sportivi quanto perché la Paralimpiade potesse fare da traino al movimento.

Poi, nel discorso di ringraziamento ai protagonisti dei Giochi Olimpici non è mancato un simpatico siparietto con Gianmarco Tamberi, oro nel salto in alto.

«Tamberi – ha detto – non ho dimenticato il salto in alto. Ho tutto da parte per una considerazione che vorrei farle» E poi ha continuato: «Premesso che tutti abbiamo visto la sua simpatica trasgressione del suo entusiasmo travolgente che ha fatto ammattire gli addetti alle piste, che non sapevano come fermarla, la scelta che lei e Barshim avete fatto è stata splendida. Anziché proseguire un accanimento agonistico per prevalere in misura al ribasso, avete compiuto un gesto di vero valore sportivo».

Il riferimento è alla scelta fatta di avere l’oro ex aequo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.