Malore per Carlos Santana durante un concerto ma lui rassicura: “Ero disidratato”

Tanta paura dopo il malore sul palco

Paura per Carlos Santana. Il chitarrista messicano è stato infatti protagonista di un malore durante un concerto sul palco di un auditorium un Michigan.

Santana stava suonando da circa 40 min al Pine Knob Music Theatre di Clarkston, quando è svanito sul palco agitando i presenti.

Pronto l’intervento del personale medico. Carlos Santana è poi stato portato via da una barella da cui comunque, cercando di rassicurare tutti, ha salutato con una mano.

Ovviamente il resto del concerto è stato annullato. Il manager dell’icona della musica, Michael Vrionis, ha poi parlato alla CBS News spiegando come Santana abbia accusato un «esaurimento da calore e disidratazione».

Poi sui social l’artista ha confermato la versione: «A tutti. Grazie per le vostre preziose preghiere. Cindy ed io siamo bravi a prendercela con calma. Ho dimenticato di mangiare e bere acqua, quindi mi sono disidratato e sono svenuto. Benedizioni e miracoli a tutti voi».

Santana, 74 anni, è stato un pioniere nel fondere i ritmi latini con il genere rock nella band omonima, che ha fondato nel 1966, e da allora la sua figura e la sua musica hanno ottenuto numerosi riconoscimenti. È nella Rock and Roll Hall of Fame e presente nella lista dei 100 più grandi chitarristi della storia stilata dalla rivista Rolling Stones.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi