Lo sfogo di Fognini: “La mia classifica andata a p*****e”

Il tennista ligure è tornato a vincere

Non è un bel momento per Fabio Fognini. Non ci sono solo le crisi tennistiche di Lorenzo Musetti e Matteo Berrettini.

Da ormai diverso tempo, il veterano del tennis azzurro, Fognini, fatica e non poco a ritrovare continuità e vittorie. Nella giornata di ieri, 3 aprile, ha però vinto nel primo turno del torneo di Estoril.

Fognini ha vinto il derby azzurro con il qualificato Giannessi. Sulla terra, da sempre la superficie dove ha reso di più, si sono riviste buone cose.

Il ligure era reduce da quattro sconfitta di fila, eliminato a Santiago e all’esordio nei Masters di Indian Wells e Miami.

A 36 anni però può ancora fare e dire tanto nonostante nel ranking ATP sia scivolato alla posizione numero 97-

Al termine del match vinto in Portogallo ha detto: “Ho bisogno di partite e vittorie. La mia classifica è andata a p*****e. Sono nel momento peggiore della mia carriera. A 36 anni sento di avere ancora il livello per migliorare la mia classifica. In una buona giornata posso battere tutti”.

L’azzurro è quindi consapevole dei propri mezzi deve solo ritrovare consapevolezza e un po’ di risultati che lo aiutino.

Di certo, ora che inizia la stagione sulla terra battuta, avrà più chance per rialzare la china e risollevare il proprio ranking.

Leggi anche: Coppa Davis, ira del padre di Fognini che getta dubbi sulle scelte di Volandri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi