L’ex marito di Alessia Fabiani si difende: “Mai picchiata, lei era violenta”

L'ex marito di Alessia Fabiani si difende “Mai picchiata, lei era violenta”

L’ex marito di Alessia Fabiani si difende: “Mai picchiata, lei era violenta”. Ecco l’episodio che ha dato avvio alla vicenda

Alessia Fabiani, ex letterina di Passaparola e attrice, ha denunciato l’ex marito Fabrizio Cherubini per maltrattamenti domestici. Le accuse risalgono al 2016, quando la coppia era ancora sposata e aveva due gemelli di pochi anni.

Secondo la denuncia della Fabiani, Cherubini l’avrebbe aggredita fisicamente e verbalmente in diverse occasioni. In una di queste, l’avrebbe presa a schiaffi e pugni, tanto da provocarle delle lesioni. In un’altra occasione, l’avrebbe minacciata di morte. La Fabiani ha raccontato di aver subito anche insulti e umiliazioni da parte di Cherubini, che l’avrebbe chiamata “mentecatta” e “poco di buono”.

Le accuse di maltrattamenti sarebbero state accertate da un certificato medico, ma un filmato smentirebbe le sue parole. Cherubini ha respinto tutte le accuse, sostenendo di essere stato aggredito dalla Fabiani.

Come riportato da Fanpage.it, Cherubini ha dichiarato: “Non è vero nulla, sono io che mi sono dovuto difendere, lei mi ha colpito al volto e ai testicoli con un calcio”. L’uomo ha poi accusato la Fabiani di comportamento non consono: “Rientrava a casa nel cuore della notte e io non sapevo nemmeno dove fosse stata”. Nel 2016 i due dormivano in camere separate: “A volte rientrava alle 3 di notte con abiti succinti, completamente ubriaca e probabilmente sotto effetto di sostanze stupefacenti”.

Leggi anche: Palermo, mistero sulla morte di un 77enne in un B&B

La denuncia della Fabiani sarebbe partita da un episodio in particolare, risalente al 6 aprile 2016, dove le versioni delle due parti risultano opposte. La Fabiani sarebbe rientrata a notte fonda, dichiarando di non aver potuto avvertire perché aveva il cellulare scarico. Cherubini però ha detto: “Lei è andata in bagno e io ho visto che il suo telefono aveva la batteria al 100 per cento”. Per questo sarebbe scoppiata una violenta lite tra i due. Scrive sempre Fanpage: “Secondo Fabiani il marito l’ha presa a calci e pugni, mentre secondo l’imprenditore sarebbe stata l’ex moglie ad aggredirlo”.

Il processo è ancora in corso e si sta svolgendo a Roma in questo mese di novembre.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10230196599600047&set=pb.1266096448.-2207520000&type=3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi