L’appello di Jolanda Renga sul femminicidio: “Troppe donne uccise da chi dice di amarle”

Un appello fatto sui social da Jolanda Renga, figlia di Francesco Renga e Ambra Angiolini, per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne

Sta facendo il giro del web e dei programmi tv il video-denuncia sul femminicidio che Jolanda Renga, figlia di Francesco Renga e Ambra Angiolini, ha pubblicato sui social. Ecco le parole della giovane 19enne:

“Ciao, sono Jolanda, ho 19 anni e ogni volta da quando ero piccola prima di uscire di casa mi sento dire stai attenta’. Ho 19 anni e uno dei regali che ho ricevuto dai miei nonni è stato lo spray al peperoncino da mettere nella borsa.

Ho 19 anni e la mia mamma ha paura quando le dico che devo prendere i mezzi pubblici, anche se è giorno. Ho 19 anni e mio fratello 17, ma lui non ha paura di camminare da solo per strada.

Leggi anche–> 25 Novembre: “Voci contro la violenza”, esce la serie podcast

Ho 19 anni e sento continuamente notizie di donne che vengono uccise da chi diceva di amarle e muoiono per la gelosia, per la convinzione altrui di poter essere padroni e di controllarle. Ho 19 anni e non ho mai sentito nessuno dire a un mio amico che doveva farsi accompagnare a casa, non ho mai sentito dare a un ragazzo raccomandazioni simili a quelle che ricevo io”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi