La provocazione di Enrico Ruggeri: “Tamponi a teatro, costano meno dei banchi a rotelle”

I banchi a rotelle hanno sollevato tantissime polemiche in questi mesi

I famigerati banchi a rotelle, acclamati e visti come soluzione ideale per il distanziamento nelle scuole, alla fine sono stati inutilizzati e ora verranno buttati.

La polemica è enorme se si pensa alla spesa fatta per migliorare le scuole quando bastava stilare un piano organizzativo diverso che ad esempio pensasse anche al nodo trasporti.

In queste ore, ne ha parlato in maniera ironica e provocatoria Enrico Ruggeri che ha usato il caso dei banchi per parlare dei teatri.

I teatri infatti da mesi sono chiusi e il mondo dello spettacolo sta letteralmente morendo. In area gialla hanno riaperto (anche se solo in settimana) i musei mentre non c’è stato verso per teatri e cinema.

Il problema è enorme soprattutto visto la situazione economica in cui si trovano i precari del mondo dello spettacolo per cui in questi mesi, va detto, non sono comunque mancate le iniziative solidali di natura personale (ovvero non da parte del Governo i cui aiuti sono ritenuti insufficienti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.