La nuova vita di Paola Egonu in Turchia: il suo esordio

Esordio vincente per l’opposto italiano

Paola Egonu ha iniziato una nuova vita. Per la prima volta lontana da casa da qualche settimana è volata in Turchia dove veste la maglia del VakifBank Istanbul.

Sabato ha fatto il suo esordio perdendo la Supercoppa di Turchia contro il Fenerbahce.

Poi, ieri, al debutto in campionato le Campionesse del Mondo e d’Europa si sono imposte sul campo del Bolu Belediyespor per 3-1 (26-24; 22-25; 25-15; 25-18).

Non una sfida troppo ostica per Egonu e compagni guidati dal coach italiano Giovanni Guidetti che dopo la polemica in nazionale si era detto pronto ad accogliere l’azzurra.

Paola Egonu alla fine ha messo a referto 18 punti con una percentuale di 81% di attacchi vincenti, dopo i 22 realizzati nel match d’esordio.

Oggi, intanto, in un’intervista rilasciata a Corriere della Sera ha parlato anche una ex come Francesca Piccinini, grande amica proprio della Egonu.

Su cosa manchi all’Italia, ha detto: “Una leader. Paola Egonu e altre sono troppo giovani, oggi il faro è Monica De Gennaro. Bravissima, però servirebbe una figura ancora più iconica”.

E poi sul ruolo di Paola:”C’è sempre chi emerge, in una squadra. Serve l’intelligenza delle compagne, ma anche come ti poni nei loro confronti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi