Juve di nuovo penalizzata. Allegri: “Sono stanco”

Juve - Allegri

Di nuovo penalizzazione di 10 punti

La Juventus è stata nuovamente penalizzata con – 10 punti nel campionato di Serie A in corso. Ieri, 22 maggio, è arrivata la decisione ufficiale della Corte Federale d’appello per le indagini per il caso plusvalenze.

Cambia così ancora la classifica di serie A. La Juve, sconfitta ieri sera dall’Empoli è passata da 69 punti a 59.

Nel comunicato si legge:

“Chiamata dal Collegio di Garanzia dello Sport a rinnovare la sua valutazione sulla sanzione da irrogare a carico della Juventus per il cosiddetto ‘caso plusvalenze’, la Corte Federale d’Appello ha sanzionato il club bianconero con dieci punti di penalizzazione in classifica da scontare nella corrente stagione sportiva”

Prosciolti invece Nedved e gli altri dirigenti.

“La Corte ha altresì prosciolto dalle incolpazioni ascritte i sigg.ri Pavel Nedved, Paolo Garimberti, Assia Grazioli Venier, Caitlin Mary Hughes, Daniela Marilungo, Francesco Roncaglio ed Enrico Vellano”.

Nella serata di ieri, dopo la notizia ha parlato anche un deluso Massimiliano Allegri.

Leggi anche: Calcio, tre italiane in finali nelle competizioni europee: non succedeva dal 94

“Stasera sono stanche io e credo sia umano, permettetemelo anche se a tutti sembra che mi scivoli tutto addosso. Noi abbiamo subito delle situazioni…uno stillicidio”. Allegri fa l’elenco di cosa sia accaduto a partire dal 2023 quando club e squadra sono stati completamente stravolti dal caos giudiziario e i risultati che inevitabilmente in campo riflettevano ciò che stava accadendo nell’ambiente societario bianconero.”Abbiamo giocato contro l’Inter in casa in Coppa Italia e avete visto cosa è successo dopo tre giorni contro il Napoli ci hanno tolto un gol al 90′ e poi con la Salernitana ci tolgono un gol buono”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.