Johnny Depp da Cannes: “Hollywood? Nemmeno ci penso”

L’attore ha dato la sua versione dei fatti dopo mesi di speculazioni e di processi

È lui il protagonista di Cannes, Johnny Depp il divo più atteso. L’attore dopo mesi in cui si è parlato di una sua esclusione da Hollywood ha voluto dare la sua versione.

È arrivato a Cannes, per la première di Jeanne du Barry di Maiwenn in cui interpreta un malinconico e innamorato re Luigi XV.

Tra le prime domanda a cui ha risposto, durante l’incontro con la stampa quella su Hollywood e se si sia sentito bandito.

 “No, ni, – risponde  – ma quale boicottaggio sono io che non penso ad Hollywood”.

E su tutta la vicenda: “Mi è sembrata un brutto scherzo, soprattutto perchè ti viene richiesto di ritirarti da un film perché ci sono solo parole che fluttuano nell’aria. La maggior parte di quello che è stato letto è una fiction orribile, una narrazione distorta. Ci sono persone che vogliono credere a ciò che vogliono credere, ma la verità è la verità”.

E sulle ultime contestazioni: “Ho letto cose positive e negative, c’è del fantastico e dell’orribile, ma Cannes è un circo mediatico e si sa”.

Leggi anche: Nuovo amore per Johnny Depp?

E sul suo ruolo in Jeanne du Barry dice: “Ritorno, ritorno, sono cliché. Ma quale ritorno, non ero andato da nessuna parte. A quanto pare nella mia carriera ho avuto 17 ritorni finora…”, chiude con ironia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi