Italia, il padre di Roberto Mancini racconta il C.T

L’Italia di Roberto Mancini è ai quarti dell’Europeo

Grazie alla vittoria ai supplementari contro l’Austria, la Nazionale Italiana di Roberto Mancini è ai quarti dell’Europeo.

Una bella dissipazione per l’ex giocatore e allenatore con una vittoria a Wembley dove con l’amico Gianluca Vialli perse la finale di Champions.

Intanto, a “ll Giorno”, Aldo Mancini, padre del tecnico ha raccontato il figlio.

“È molto sereno. Quando ci sentiamo non parliamo di calcio. non voglio stressarlo. Ha il peso di 60 milioni di italiani sulle spalle, è già sotto pressione (scherza, ndr). Sta facendo un gran lavoro ed è riuscito a portare questa Nazionale ad altissimi livelli”.

E poi spiega di aver sentito Roberto prima del match con l’Austria e di come il figlio fosse tranquillo come sempre.

Infine qualche elogio, da padre orgoglioso, al lavoro fatto con gli azzurri.

Molto bene. Cerchiamo di vincere tutte le partite, lo possiamo fare. Ha formato un bel gruppo, solido e di qualità. Lui è ancora più orgoglioso di portare in alto il nome delle Marche e della sua città, perché è uno jesino doc. Poi Roberto ha un grande merito“.

E poi aggiunge: “Aver dato importanza a tutti. Ha valorizzato ogni singolo, puntando specialmente sui giovani. I ragazzi hanno sentito la sua fiducia e perciò stanno facendo così bene. Senza quella non si va da nessuna parte. Le faccio un esempio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi