Incidente ferroviario a Faenza, ecco il bilancio dei feriti

Incidente ferroviario a Faenza, ecco il bilancio dei feriti

Incidente ferroviario a Faenza. Due treni si sono tamponati, il bilancio dei feriti è stato lieve: 17 i feriti, nessuno è grave

Lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini, nel territorio di Faenza (Ravenna), due treni, un Freccia Rossa Lecce-Venezia e un convoglio regionale «Rock», si sono tamponati nella serata di domenica 10 dicembre. Il bilancio dell’incidente parla di 17 feriti, nessuno risulta essere in gravi condizioni: in sei hanno dovuto ricorrere alle cure ospedaliere, uno in codice giallo e cinque in codice verde. I restanti sono stati medicati sul posto dal personale del 118.

Una nota di Trenitalia  spiega che «Le cause dell’incidente sono in corso di accertamento». Poi aggiunge che i passeggeri «sono stati accuditi e si sta lavorando per la loro riprotezione». Infatti, tutti i passeggeri sono stati trasferiti alla stazione di Bologna.

Secondo quanto accertato fino ad ora, il tamponamento è avvenuto intorno alle 20.20. Il Corriere della Sera scrive che “i due convogli, in marcia entrambi in direzione Nord, si sono urtati a una velocità contenuta, per cause ancora da accertare. Sarebbe stato il Freccia a scontrarsi con l’altro convoglio, che era fermo, eseguendo una sorta di «retromarcia» per allinearsi al semaforo rosso”.

Leggi anche: Femminicidi nel tempo: la storia di Francesca Citi uccisa il 13 febbraio 2018

Le operazioni di soccorso sono terminate intorno alle 22 causando problemi per il traffico ferroviario, sia regionale che di alta velocità, a causa dello stop della circolazione ferroviaria tra Forlì e Faenza. Dopo ore di disagi, la circolazione sull’intera rete Alta Velocità è tornata regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.