Il Grande Fratello voluto da Pier Silvio Berlusconi stenta a decollare: lo dicono gli ascolti. Ma cosa è cambiato?

Il Grande Fratello voluto da Pier Silvio Berlusconi “ripulito” da volgarità, abbigliamenti succinti e atteggiamenti piccanti stenta a decollare: lo dicono gli ascolti. Ma cosa è cambiato al reality show di Canale 5? 

Ieri mattina un’indiscrezione bomba lanciata da Deianira Marzano è rimbalzata su tutti i giornali di gossip. Si è parlato di come la concorrente nip Anita Olivieri stia vivendo un flirt con uno degli autori del Grande Fratello. Infatti il video delle sue dichiarazioni a Rosy, dove parla in codice, è immediatamente diventato virale e suoi social l’ira della gente non si è fatta attendere gridando a gran voce che Anita è “raccomandata”. L’autore che starebbe vivendo questo flirt con la concorrente sarebbe Alessandro Santucci. Ecco cosa ha detto la giovane gieffina all’amica chef:  “Sono film mentali miei di questi giorni in cui io e lui non ci siamo parlati. Magari gli dà fastidio di Mirko e Vittorio, sto scherzando…. Però anche se domani non mette le canzoni per me allora è così. Lui ha detto che gli piaccio in tutte le vesti. Comunque lui ha detto che gli piaccio in tutte le vesti”. 

Alla fine, anche in questa nuova edizione “ripulita” e voluta così da Pier Silvio Berlusconi non mancano liti e flirt (veri o presunti), seppure rivisti e corretti. L’idea di mettere insieme personaggi noti e persone non conosciute sembra non aver trovato riscontro nel pubblico del reality. In più il tentativo di riallacciarsi al passato rischia di vedere insieme un mix di realtà e finzione. Si ha infatti la sensazione di veder recitare un copione all’interno della casa dove le dinamiche sino a qualche tempo fa scarseggiavano, al punto che lo stesso Alfonso Signorini ha incitato i suoi gieffini a darsi una mossa.

Leggi anche–>Grande Fratello, Anita ha un flirt con un autore del reality? Indiscrezione bomba | Ecco di chi si tratta 

Anche nella ricerca dei concorrenti si assiste ad un tentativo mal riuscito di riportare in auge personaggi che hanno avuto un grande successo nella casa e fuori dove hanno dimostrato di aver talento. Si pensi, ad esempio, allora gieffino Luca Argentero, oggi attore di successo, che è chiaramente emulato da Vittorio, che un po’ sì gli somiglia con quel viso da bravo ragazzo ma non è Argentero.

Si è tanto parlato invece delle ultime due edizioni che – visti i risultati – sono state anche prolungate nella durata. Sei mesi il Gf Vip 6 e sette mesi il GF Vip 7. Quest’ultimo ampliamente criticato e ammonito da Pier Silvio e dalla stesso Signorini, suscitando la reazione dei vipponi che ne avevano preso parte che alternandosi hanno espresso il loro disappunto contro il format di Canale 5.

Questa ottava edizione appare un tentativo malriuscito di mettere insieme i cocci di un vaso rotto. Ma si sa, anche incollando il vaso, non sarà mai la stessa cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi