Il cuore d’oro di Andy Murray: il gesto del tennista per l’Ucraina

Il gesto dell’ex numero uno al Mondo

Tante le iniziative di solidarietà a sostegno del popolo ucraino tra queste anche quella di Andy Murray.

Il tennista scozzese, ex numero uno al Mondo, ha deciso di devolvere i suoi compensi da quei a fine anno a Unicef impegnata a sostegno dei bambini ucraini.

Murray, vincitori di tre tornei del Grande Slam, su Twitter ha scritto: “Donerò i miei premi in denaro per il resto dell’anno. Ma chiunque nel Regno Unito può sostenere l’azione umanitaria dell’Unicef rispondendo al nostro appello per le donazioni“.

Sir Andy Murray ha poi aggiunto: “Oltre 7,5 milioni di bambini sono a rischio a causa dell’escalation del conflitto in Ucraina, motivo per cui sto lavorando con Unicef per aiutare a fornire assistenza medica di emergenza e kit di sviluppo per la prima infanzia“.

Non solo Andy Murray le altre iniziative del Tennis

Un gesto importante che arriva a seguito della campagna integrata lanciata dai principali circuiti di Tennis, WTA, ATP e Itf.

Sui social hanno condiviso un toccante video basato sul claim Tennis Plays For Paese. Due voci raccontano l’iniziativa e simbolicamente sono quelle di Elina Svitolina e Serhij Stachovskyj il tennista che si è da poco arruolato.

I sette organismi segnaleranno anche il supporto tramite le loro piattaforme social e digitali, mettendo in evidenza l’icona del nastro ucraino, con tutti nell’ecosistema del tennis incoraggiati a utilizzare l’hashtag #TennisPlaysforPeace. Inoltre, saranno distribuiti nastri gialli e azzurri per i giocatori Atp e Wta da indossare al torneo di Indian Wells” (primo master della stagione, ndr).

Leggi anche: Ucraina, la commovente lettera della tennista Elina Svitolina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi