Il Collegio 5, la sintesi dell’ultima puntata: abbracci ed esami finali

L’ultima settimana a Il Collegio 5

Ieri sera, 15 dicembre, è andata in onda l’ultima puntata della quinta edizione de Il Collegio. Ecco la sintesi dell’ottava settimana dei collegiali.

GLI ESAMI FINALI

Come di consueto la puntata inizia con il discorso del Preside Bosisio. Ha presentato agli studenti ciò che li aspetta durante gli ultimi sette giorni nel collegio Regina Margherita di Anagni, ossia gli esami finali, ma non solo.

Gli alunni hanno guardato cosa dovranno studiare per affrontare le prove scritte e la prova orale di tutte le materie.
Notando la mole di studio, iniziano le prime, anzi ultime, ribellioni degli studenti.
I due rappresentanti di classe, Giulia Matera e Giordano Francati, decidono quindi di recarsi in presidenza e chiedere di togliere almeno un argomento da ogni materia. Ovviamente il preside non ha permesso nulla di tutto ciò e anzi, per aver osato di fare una simile richiesta, ha dato anche un altro argomento nuovo da studiare, i vulcani.

UNA DOLCE SORPRESA

Le giornate che precedono i tanto temuti esami finali non passano velocemente. Sono iniziate le lezioni di ripasso e l’ansia è palpabile, ma i due sorveglianti, nonostante tutto, hanno preparato un affettuoso filmato che raccoglie i momenti salienti di queste otto settimane.

Purtroppo però, dopo questo momento malinconico e affettuoso, si torna a ripassare tutti insieme. Siamo già alla notte prima degli esami.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IL COLLEGIO (@ilcollegioufficialerai)

L’ENNESIMA PUNIZIONE

Nonostante questi siano gli ultimi giorni all’interno de Il Collegio, giorni molto importanti che determinano l’esito degli esami finali e quindi del diploma, alcuni continuano a fare i burloni.

Linda Bertollo, Andrea Prezioso, Luca Zigliana, Giulia Scarano, Bonard Dago e Andrea Di Pietro, hanno difatti fatto uno scherzo al professore di italiano. Hanno girato cattedra e sedie per mettere il manichino dello scheletro come se fosse seduto, infilando carta e pennarelli per poi legargli le gambe con lo scotch.

Questa “installazione” è la prima cosa che l’insegnante vede entrando in classe. Si arrabbia talmente tanto per questo gesto che punisce gli studenti responsabili, dandogli un altro argomento da studiare, anzi, da imparare a memoria: “Dei sepolcri” di Ugo Foscolo. Ben diciannove pagine da imparare a memoria.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IL COLLEGIO (@ilcollegioufficialerai)

IL TEMA D’ITALIANO

Le prove scritte saranno soltanto di italiano e matematica, mentre la prova orale comprenderà tutte le materie.

Quella d’italiano consiste in un tema riguardante il percorso fatto all’interno di questo docu-reality e la maggior parte degli studenti trae molti spunti di riflessione dall’argomento.

Sembra che molti di loro abbiano scritto dei bei temi, tranne sicuramente Andrea Prezioso che ha scritto solo sei righe di tema, mentre il fratello gemello Leonardo, è riuscito a riempire ben cinque pagine di testo.

IL COMPITO DI MATEMATICA

La matematica non sarà mai il mio mestiere” canta Venditti. La matematica è lo scoglio più grande per la classe 1992 de il Collegio, ma in soccorso arriva il bidello Enzo che trova una scusa per far allontanare la professoressa Petolicchio dall’aula in modo che gli studenti possano copiare e sperare così in un’ammissione alle prove orali.

Il piano riesce perfettamente ed è così che tutti i cllegiali, vengono ammessi all’esame successivo.

LE PROVE ORALI

È uscita la lettera M ed infatti è Giulia Matera, la rappresentante di classe, ad essere esaminata per prima. Giordano Francati, altro rappresentante di classe, invece ha scritto il miglior tema, a detta della commissione d’esame. Complimenti anche per Sofia Cerio che viene descritta dal Preside come la speranza di una generazione migliore.
Il turno di Usha è stato ricco di emozione. Ha esternato il suo dispiacere per il fatto che Rahul, suo fratello, non abbia completato il percorso insieme a lei e ai loro compagni. Poi ha anche raccontato di avere altri fratelli in India e che Rahul è l’unico che le è rimasto. I professori le hanno augurato tanta fortuna.

LA “PAGLIACCIATA” DI GIULIA SCARANO

La collegiale Giulia Scarano è sempre stata, sin dall’inizio, una delle collegiali più vivaci di quest’edizione. Anche all’esame finale, si è fatta immediatamente riconoscere. Ha portato con sè la foto della Petolicchio come porta fortuna e ha poi distribuito a ciascun insegnante delle banconote finte per corromperli in maniera scherzosa.

Purtroppo però, ha peggiorato soltanto la sua situazione.

L’ULTIMA NOTTE AL COLLEGIO

Al termine degli esami finali, aspettando gli esiti e la cerimonia dei diplomi, i ragazzi passano l’ultima notte nelle mura del collegio. Per festeggiare anche insieme al corpo docente, insieme all’insegnante di ballo hanno costruito una coreografia da presentare alla serata, un ballo ispirato a “Le Iene” di Quentin Tarantino.

Sia i sorveglianti, che gli insegnanti, che il bidello Enzo si sono poi scatenati insieme ai collegiali.

Per chiudere in bellezza, gli studenti si sono ritagliati uno spazio soltanto per loro in cui hanno letto delle lettere dedicate ai compagni.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IL COLLEGIO (@ilcollegioufficialerai)

L’INCOTRO CON I GENITORI

Dopo ben 8 settimane, i collegiali possono riabbracciare le loro famiglie, ma prima di ciò i ragazzi si sono esibiti con una piccola recita finale, cantando il brano “Sono un ragazzo fortunato” di Jovanotti e leggendo alcuni estratti dei loro temi finali.

Il Preside Bosisio ha poi incontrato in presidenza i genitori di alcuni studenti in particolare per raccontare delle vicende e del comportamento dei loro figli.

LA CONSEGNA DEI DIPLOMI

Tutta la classe 1992, de Il Collegio 5, ha ricevuto il diploma, tranne però una persona. Si tratta di Andrea Prezioso. Il fratello gemello Leonardo ha invece completato il percorso col diploma in mano.

Il Preside ha anche annunciato I due migliori studenti: Sofia Cerio e Andrea Di Piero. Quest’ultima ha però dedicato il discorso al compagno di classe Giordano Francati dicendo che se lo sarebbe meritato anche lui.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IL COLLEGIO (@ilcollegioufficialerai)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.