Ignazio Moser si congratula con i ciclisti medaglia d’oro alle Olimpiadi

Mentre è in vacanza ad Ibiza, Ignazio Moser non dimentica l’amore per il ciclismo e si congratula per la medaglia d’oro alle Olimpiadi

Per Ignazio Moser sono giorni di vacanza ad Ibiza insieme alla fidanzata Cecilia Rodriguez e ad alcuni amici. Lo sportivo ci tiene a mantenere il rapporto con i suoi followers e, quindi, ha deciso di condividere alcuni momenti di questa vacanza tra goliardia, divertimento, relax e tanto amore.

Nonostante sia in vacanza, Ignazio Moser non dimentica una delle sue più grandi passioni ossia il ciclismo. Lo sportivo, infatti, ha nel DNA il ciclismo: non solo per il padre, ma anche per la sua personale esperienza di vita. Il rapporto con il ciclismo, quindi, è viscerale per lo sportivo che quando può ritorna sempre sulle due ruote.

Oggi giorno di festa per il ciclismo italiano. Nelle Olimpiadi di Tokyo, Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna hanno vinto la medaglia d’oro nel ciclismo su pista, realizzando anche il record del mondo con 3’42″032.

Un grandissimo risultato per lo sport italiano che non è passato inosservato da Ignazio Moser. Lo sportivo, infatti, ha condiviso sul suo profilo Instagram un articolo che dava la notizia e ha taggato tutti gli atleti protagonisti. Per loro solo parole d’orgoglio: “Apoteosi. Grandi ragazzi”.

L’entusiasmo e la vitalità che trapelano dalle parole usate da Ignazio Moser sono autentiche e vere, soprattutto perché derivano da chi conosce bene cosa significa e quanto conta questo risultato per il mondo del ciclismo.

Si ricorda che Ignazio Moser, una volta tornato dall’Isola dei Famosi, alla prima occasione utile è tornato a pedalare. Sul suo profilo Instagram ha pubblicato delle foto e, prendendosi poco sul serio, ha scritto: “A Little ride has never killed nobody, ormai lo sostanza in quanto pedalare mi sta abbandonando quindi mi concentro sempre più sulla forma indossando”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *