Giappone, attentato contro il primo ministro Fumio Kishida durante un comizio

Giappone, attentato contro il primo ministro Fumio Kishida durante un comizio

Giappone, attentato contro il primo ministro Fumio Kishida durante un comizio. Individuato e fermato il responsabile

Dopo il tragico attentato all’ex premier Shinzo Abe, ritorna la paura in Giappone. Il primo ministro Fumio Kishida è rimasto coinvolto in un altro attentato. Il politico stava partecipando ad un comizio elettorale e mentre stava per prendere la parola, contro di lui è stato lanciato un tubo, che poco dopo è esploso. Fortunatamente per il primo ministro non ci sono state conseguenze, rimanendo illeso. Subito è stato messo in sicurezza dagli uomini della scorta, mentre la folla veniva dispersa.

In un video mostrato alle tv, si vede la folla disperdersi e tra essa sarebbe stato individuato il responsabile dell’attentato, che poco dopo è stato fermato dalla polizia locale. Non sono state diffuse le generalità e ancora nessuna notizia ufficiale sulle motivazioni del gesto è stata resa nota. Secondo alcune fonti, contro il primo ministro sarebbe stato lanciato un fumogeno. L’episodio arriva alla vigilia degli incontri ministeriali del G7, che anticipano il vertice del 19-21 maggio che Kishida ospiterà a Hiroshima.

Leggi anche: Caso Saman Abbas, durante il processo spunta una utenza telefonica misteriosa

Fumio Kishida è membro del Partito Liberal Democratico e primo ministro del Giappone a partire dal 4 ottobre 2021. Membro della Camera dei rappresentanti dal 1993, in precedenza ha ricoperto la carica di ministro degli affari esteri del Giappone dal 2012 al 2017 nei governi Abe II e Abe III; il 29 settembre 2021 ha vinto le elezioni primarie per la guida del partito PLD, diventandone presidente, subentrando a Yoshihide Suga. Sempre subentrando a Suga, diventa primo ministro del Giappone dal 4 ottobre 2021. Riconfermato nelle elezioni del 2021, con l’ottenimento di una comoda maggioranza di 261 seggi (solo del suo partito) su 465, seppur con una consistente perdita di 23 seggi rispetto alla precedente elezione, forma il governo Kishida II.

Fonte immagine: https://twitter.com/kantei/status/1622862629634179072/photo/1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi