GFVip, Davide Donadei lascia la Casa: la reazione dei vip

GFVip, nella quarantesima puntata del reality show il gieffino Davide Donadei: ecco la reazione dei coinquilini 

GFVip, nel corso della quarantesima puntata del Grande Fratello Vip sono avvenuti nuovi colpi di scena. Il conduttore ha comunicato a due vipponi l’esito di due provvedimenti. Tavassi è stato ufficialmente ammonito per alcuni gesti e parole rilasciate durante una banale partita a biliardo, mentre purtroppo Edoardo Donnamaria è stato squalificato a causa di alcuni atteggiamenti nei confronti di Antonella Fiordelisi che hanno fatto molto discutere.

Leggi anche –> “Mi ha infastidito”, Ivana Mrázová torna al GFVip per Nikita: il botta e risposta

Davide abbandona la Casa…

Questa settimana erano al televoto sette vip, Onestini, Giaele, Antonella, Alberto, Davide, Nikita e Milena. In diretta il conduttore ha comunicato il verdetto del televoto, e purtroppo Davide Donadei ha dovuto abbandonare la Casa più spiata d’Italia dopo tre mesi. La sua avventura è iniziata lo scorso dicembre ed è entrato fin da subito nel cuore degli italiani mettendosi in gioco in questa nuova esperienza insieme agli altri coinquilini che hanno iniziato il reality show lo scorso settembre. In Mistery, Nikita, Milena e Davide scoprono per prima chi deve lasciare la Casa. Nikita e Milena sono salve, mentre Davide dovrà uscire direttamente dalla Casa dalla Mistery. “Non me l’aspettavo. Grazie, grazie di cuore a tutti quelli che hanno voluto che io restassi. Mi fa molto piacere ma mi dispiace tanto per Davide”. “Davide è sta un’esperienza intensa, positiva per te” dichiara il conduttore, “Sono stati tre mesi, grazie mille” aggiunge Davide prima di lasciare la Casa.

“Inaspettatamente sono rimasta io. Non pensavo, ti giuro. E’ uscito Davide. Io ero convinta di uscire” dichiara Milena raggiungendo i vipponi in salotto, “Non vi supporto più” aggiunge la VIP abbracciando i coinquilini. La prossima puntata del Grande Fratello Vip andrà in onda lunedì 13 marzo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.