GF Vip, Pierpaolo Pretelli chiede di chiudere il collegamento con la famiglia

Dovevano essere gli auguri in diretta, invece mamma Margherita ha fatto una ramanzina al figlio

Verso le 22.20 i vip hanno iniziato a ricevere gli auguri di buon anno dai loro parenti. Subito dopo Maria Teresa Ruta, che ha in collegamento il figlio Gian Amedeo e la fidanzata Francesca, è il momento di Pierpaolo Pretelli. Per lui, in collegamento, ci sono papà Bruno, mamma Margherita e il fratello Giulio, che coglie l’occasione per presentare al fratello la cognata.

Pretelli invita i suoi familiari a scambiarsi un bacio, ma la mamma appare subito contrariata perché vorrebbe intervenire per dirgli qualcosa. Così dopo lo scambio di baci, mamma Margherita prende la parola. Ecco cosa dice al figlio, concorrente della casa, leggendo un messaggio che ha davanti a mo’ di gobbo: “Pier ti volevo ricordare che il Grande Fratello è un gioco. Non sprecare questa opportunità preziosa che hai sempre sognato. In questo periodo stai perdendo moltissimi consensi. Riprendi il tuo cammino e mostra le tue qualità”. Ma Pierpaolo non ci sta e chiede di chiudere il collegamento con la famiglia. Così il collegamento viene interrotto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv)

Giulia Salemi inevitabilmente si è sentita tirata in ballo, mentre Pierpaolo non ha saputo dare una spiegazione alle parole della mamma, affermando ad Alfonso Signorini che era come il messaggio del Presidente della Repubblica. Insomma Pierpaolo è rimasto deluso da questo messaggio, che non si aspettava per inaugurare un nuovo anno.

Leggi anche–> Pierpaolo Pretelli, anche suo fratello Giulio si è fidanzato

Proprio con Giulia Salemi da Natale Pierpaolo si è lasciato andare e sta vivendo con la ragazza una relazione all’interno della casa del GF Vip. Baci appassionati, teneri abbracci, bagni in piscina la liaison sta andando avanti e i due sembrano aver trovato il loro equilibrio e sono felici. Messaggi di auguri a parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.