Francesca Pascale a favore della Schlein e dei diritti gay, ecco cosa ha detto

Francesca Pascale a favore della Schlein e dei diritti gay, ecco cosa ha detto

Francesca Pascale a favore della Schlein e dei diritti gay: “ho incontrato più omosessuali nei meandri della destra che al Gay Pride”

L’ex compagna di Silvio Berlusconi e attuale moglie della cantante Paola Turci non ha nascosto il suo appoggio alla battaglia per i diritti delle coppie gay avanzata dalla nuova segretaria del PD Elly Schein.

Francesca Pascale ha dichiarato: “Siamo in un Paese che permette ai criminali di sposarsi e procreare, mentre agli omosessuali non è concesso né l’uno né l’altro diritto”. Per questo motivo scenderà in piazza a Milano domani, sabato 18 marzo, a favore delle famiglie arcobaleno. La manifestazione nasce dopo la decisione del Ministero dell’Interno di impedire al sindaco di Milano di registrare all’anagrafe i figli delle coppie dello stesso sesso.

Leggi anche: Nuovi divieti per TikTok, la Nuova Zelanda pone limiti al suo uso

Alla manifestazione prenderanno parte Elly Schlein, Emma Bonino e Riccardo Magi di Europa+, Chiara Appendino del MoVimento 5 Stelle, ex sindaco di Torino, e la CGIL. La Pascale ha commentato: “Sono le mie battaglie da tempo. Schlein ha la stessa visione sui diritti […] Abbiamo un governo che ci dice con la lama tra i denti come vivere la nostra vita coniugale quando nessuno di loro rappresenta la ‘teoria della famiglia tradizionale’ che rivendicano puntualmente con odio, violenza e populismo cercando di spaventare le persone meno informate”.

Poi aggiunge, in una intervista a Repubblica: “La mia vita mi ricorda che ho incontrato più omosessuali nei meandri della destra che al Gay Pride. Però questo governo di destra ci dice con la lama tra i denti come vivere la nostra vita coniugale”.

Fonte immagine: https://www.instagram.com/p/B3_tiinofYZ/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.