Flavio Briatore difende Giovanni Toti: «È un galantuomo»

Briatore

Le parole dell’imprenditore dopo l’arresto del numero uno di Regione Liguria

Il mondo della politica è stato scosso dall’arresto improvviso di Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria agli arresti domiciliari.

Briatore su Il Giornale prende le difese dell’amico di circa 20 anni, come spiega: «È un galantuomo. Un governatore che ha lavorato molto bene in Liguria, ha creato opportunità di lavoro».

I due si sarebbero dovuti incontrare poco prima del suo arresto a Ventimiglia per presentare il Twiga Baia Beniamin a Ventimiglia.

Leggi anche: Terremoto in Liguria: arrestato il Presidente della Regione Toti

«Ero in macchina, in autostrada. Mi dirigevo a Ventimiglia dove insieme a Toti avrei dovuto tenere la conferenza per presentare alla stampa l’apertura del mio nuovo ristorante. Appena ho letto la notizia ho pensato che fosse uno scherzo. Non riconoscevo in quello che dicevano di lui la persona che conosco da sempre».

Poi spiega come per fermar e la magistratura «è indispensabile separare le carriere. Senza paura. Una riforma che va fatta in fretta».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi