Festa Della Mamma: il cappello che piaceva a Lady D., la t-shirt tematica e le sneakers bicolore. Tutto rosa

Il rosa si conferma il colore più gettonato del 2024 e anche i regali pensati per la Festa della Mamma seguono il trend. Dalla t-shirt “dedicata” alla sneakers modaiola, 6 idee per sorprenderla 

Il fenomeno Barbie continua a cavalcare l’onda del successo, ma in chiave più casual e meno “iconica”, per seguire il trend con gusto e sobrietà anche nella quotidianità.

Il rosa torna quindi ad essere il colore più gettonato della primavera 2024, nonché la nuance perfetta da regalare alle mamme in occasione della festa che le celebra il prossimo 12 maggio.  Ecco 6 idee (tutte rosa)  per sorprenderla.

1. La sneakers Nike Cortex in esclusiva per AW LAB

Comode ma anche belle! Queste sneakers di tendenza conquistano le mamme di tutte le generazioni grazie alla loro shape elegante e ai colori iper femminili.

2. La t-shirt MOTHER dedicata


Per giovani mamme che non amano prendersi troppo sul serio, perfetta la t-shirt leggermente crop e smanicata in morbido cotone firmata MOTHER.

3. Il cappello che fa moda firmato GAS


Un irrinunciabile elemento di stile per mamme modaiole è  il cappello con visiera che amava indossare anche Lady Diana durante le occasioni informali. Ma nella sua versione total pink. Di tendenza il modello proposto da GAS.

4. La shopping bag rosa cipria di SUN68

Funzionale e pratica. Quale mamma non vorrebbe ricevere una shopper multiuso? Meglio se di un bel rosa tenue e delicato come quella firmata SUB68.

5. Le SUPERGA “bouquet”

Un bouquet hawaiano per inaugurare la bella stagione in una scarpa iconica. Perfetta per tutte le mamme, dalle addicted del brand a quelle che amano i colori vivaci e le stampe floreali.

6. Il Boundless Trek™ Leggings di Columbia

Un camouflage dalle tonalità pastello che virano dal rosa chiarissimo a quello più intenso. Il leggings per tutti i giorni da utilizzare durante la sessione di Yoga o per una passeggiata al parco è l’idea vincente per mamme “tuttofare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi