Femminicidio, Giulia e le altre: tutte le vittime del 2023

Il 25 novembre è una ricorrenza importante: è la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne

E’ “violenza contro le donne” ogni atto di violenza fondata sul genere che provochi un danno o una sofferenza fisica, sessuale o psicologica per le donne, incluse le minacce, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà. Così recita l’art 1 della dichiarazione Onu sull’eliminazione della violenza contro le donne. Oggi, 25 novembre, è una ricorrenza importante: è la Giornata  Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999 con la risoluzione 54/134.
La data scelta è quella del 25 novembre per commemorare  le “Sorelle Mirabal“, uccise il 25 novembre del 1960 nella Repubblica Dominicana perché si sono opposte alla dittatura di Rafael Trujillo, allora presidente del paese centroamericano (dal 1930 al 1961).

By Barnaby David – Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=106977920

Giulia, Francesca, Patrizia sono solo alcune delle donne uccise in questo mese di novembre. Nel nostro Paese si contano 103 vittime di femminicidio nel 2023. Un fenomeno che colpisce ogni fascia sociale. Sono donne che per conquistarsi la liberà da relazioni tossiche e possessive sono state uccise. Un dolore immenso che indigna, raccolto nelle cronache quotidiane. Di queste 103 vittime, 82 sono state uccise in ambito familiare o affettivo, di cui 53 per mano del partner o ex partner. E non esiste distinzione geografica: da Nord a Sud.

Tutti i nomi delle donne uccise nel 2023 in Italia:

fonte: https://femminicidioitalia.info/ricerca?q=anno%202023

Una Rete Nazionale Antiviolenza a sostegno delle donne vittime di violenza: «1522»

 «1522» è il numero telefonico a sostegno delle donne vittime di violenza con un call center attivo  24 ore su 24 per 365 giorni l’anno. Un servizio multilingue che garantisce l’anonimato. 

Leggi anche–>La storia di Milena Di Gennaro, sopravvissuta alla violenza dell’ex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi