Fedez confessa: “Ho pensato a gesti estremi. Cosa è accaduto durante la malattia”

Fedez fa tappa a Domenica In: il racconto del rapper nel programma di Mara Venier. Le parole dalla malattia al matrimonio con Chiara Ferragni

Grande puntata di Domenica In che ha visto tra gli ospiti in studio anche Fedez. Il cantante e marito di Chiara Ferragni si è raccontato nel programma condotto da Mara Venier, raccontando i suoi ultimi mesi ma non solo. Dalle origini della storia con Chiara Ferragni fino alla depressione che lo ha colpito negli ultimi tempi, il rapper milanese si è aperto a 360, partendo anche delle recenti emorragie che hanno complicato i suoi giorni:

“La sera prima mi sono sentito male e il giorno dopo sarei dovuto partire per Los Angeles. Se fosse successo in volo sarebbe stato fatale. Erano due emorragie interne. Ho perso la metà del sangue che ho in corpo. Ho avuto paura e anche adesso la paura è tanta. Il mio fisico reagisce e a reagito a cose invasive. Diciamo che mi sono già trovato davanti ad una cosa con cui tutti prima o poi dobbiamo fare i conti e non è stato facile.Mi sono trovato a fare i conti con la possibilità di morire. Ho affrontato una cosa grande in maniera precoce. Mi sono affidato a specialisti e ho preso dei farmaci. Mi sono ritrovato a prendere più di sette psicofarmaci insieme e ho avuto degli attacchi ipomaniacali”.

Fedez ha poi svelato di aver pensato a gesti estremi, in preda alla sofferenza: “Dopo Sanremo, in cui ero guà nel culmine della mia poca lucidità. La mia bocca stava smettendo di funzionare, avevo dei tic nervosi e non riuscivo quasi più a parlare. Ho stoppato i farmaci e per due settimane non riuscivo a camminare, non distinguevo i sogni dalla realtà. Poi sono caduto in una depressione molto profonda. Se io oggi sono qui è per la mia famiglia. Il dolore è così forte che pensi anche a gesti estremi per porre fine al dolore. Il pensiero di recare un danno così grande a chi ami poi ti frena. Ho una famiglia stupenda e sono molto fortunato”.

LEGGI ANCHE: Belen a Domenica In. Il racconto della depressione

Adesso è tempo di nuovi progetti per il marito della Ferragni: “Il mio sogno adesso è quello di tornare in tour, la mia salute non me l’ha permesso ma spero di poter tornare a farlo. Quando io ho iniziato a fare il rapper l’ho fatto per cercare compagnia, degli amici, ma non sono stato tra i primi a fare questo genere in Italia”.

Fedez ha poi ricordato gli inizi con Chiara Ferragni: “Con lei un pelino ho iniziato a provarci quando l’ho citata nella canzone Vorrei ma non posto. Mi sono detto poi vediamo cosa succede. Ci eravamo incontrati anni prima, ma io con la mia fidanzata di allora e lei con il suo. Mi scrisse lei, poi io sono andato a gamba tesa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.