Ex autrice di Maria De Filippi scrive un libro, dopo essersi licenziata

Ex autrice di molti programmi di Maria De Filippi ha scritto un libro omaggio, dopo essersi licenziata, che si intitola Figli di Maria

Si intitola Figli di Maria il libro scritto da un’ex autrice di molti programmi di Maria De Filippi. Lei è Vanessa Collini Sermoneta In un’intervista rilasciata a TvBlog la donna ed ex autrice ha dichiarato: “Maria lavora 7 giorni su 7, circa 12 ore al giorno. Per un periodo ho tenuto quel ritmo anche io. Per dire: mi sono sposata il 2 settembre 2020, di mercoledì. Il giorno prima ho lavorato fino alle 18 e il giorno dopo alle 11 ero in ufficio perché si registravano due puntate di Uomini e donne. Non me chiese Maria, è che io sono fatta così. Ad un certo punto – dopo essermi divertita lavorando a cose che per me sono fighe – mi sono resa conto che avevo poco curato la famiglia. E allora mi sono detta: “Ora voglio rallentare”. La reazione di Maria? Quando le ho comunicato la mia intenzione di lasciare… non ha fatto i salti di gioia, ecco. Ha compreso che il problema non era economico. Semplicemente non riuscivo più a conciliare tutto”.

Aldilà della scelta, Vanessa stima moltissimo la conduttrice. “Se ora guardo Uomini e Donne? Diciamo che a quell’ora la televisione a casa mia è spenta”, ha affermato al portale tv.

In rubrica, ha raccontato ancora la donna, ha salvato il numero della presentatrice Mediaset come “la belva”.

“Maria è un grande lavoratrice, una persona molto generosa, ma è un datore di lavoro molto esigente. Io ho fatto parte del ristretto cerchio di persone di cui si circonda e ne ho beneficiato, ma quando le cose non vanno bene o vengono gestiste come non piace a lei può capitare di ricevere telefonate in cui ti urla contro: ‘Che cavolo state facendo?’ [ride, ndr]. Belva mi sembrava un nome divertente, come la Belva umana del film di Fantozzi. Dell’uscita del libro? È stata ovviamente informata. Le ho comunicato che il libro – un omaggio, un ringraziamento per tutto quello che con e grazie a lei sono riuscita a fare nella mia vita lavorativa e personale – era in pubblicazione. Non mi ha detto niente – spesso capita che non risponda – quindi va bene così”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi