Elon Musk alla conquista di Marte, tutto pronto per il lancio del razzo Starship

Elon Musk alla conquista di Marte, tutto pronto per il lancio del razzo Starship

Elon Musk alla conquista di Marte, tutto pronto per il lancio del razzo Starship, che potrebbe diventare il razzo dei record

È tutto pronto presso la postazione di lancio presso la Starbase nel sud del Texas per il lancio del super razzo Starship di SpaceX. Destinazione: Marte. La Federal aviation administration statunitense ha anche rilasciato la licenza di lancio per quello che viene considerato il razzo più imponente della storia ed è firmato Elon Musk.

Il razzo è stato assemblato presso la sua base lancio e tutto fa pensare che esso sarà inviato alla volta del pianeta rosso molto presto. Elon Musk ha accennato all’ipotesi di una partenza a giorni e la velocità con la quale su sta lavorando confermerebbe l’imminenza del lancio, che potrebbe avvenire il 20 aprile prossimo. In attesa di conferme, lunedì prossimo sarà effettuato lunedì 17 aprile “il primo test di volo dell’astronave completamente integrata e di un razzo super pesante dalla base stellare in Texas”.

Leggi anche: Giappone, attentato contro il primo ministro Fumio Kishida durante un comizio

Starship è un razzo dei primati non solo per la grandezza, ma anche perchè è un veicolo di lancio riutilizzabile, progettato per trasportare carichi ed equipaggi sulla Luna e su Marte. Se  tutto andrà come previsto, Starship sarà il razzo più potente della storia. Scrive rai News. “grazie a 33 motori capaci di spingere 7,5 milioni di chilogrammi. Numeri da primato, che faranno girare la testa allo Space Launch System (Sls) della Nasa. Non solo. L’enorme veicolo, oltre ad essere il più potente in termini di spinta, è anche il più grande mai costruito: è alto circa 120 metri, ma potrebbe crescere ancora di un’ulteriore decina di metri”.

Fonte immagine: https://twitter.com/SpaceX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi