Dolce & Gabbana: Together, la collezione uomo che parla di inclusione

Dolce & Gabbana Together, la collezione uomo che parla di inclusione

Dolce e Gabbano ha presentato la nuova collezione uomo per il prossimo autunno. Inclusione e libertà i temi di tendenza per l’uomo D&G

Dolce & Gabbana ha presentato ieri, attraverso una videosfilata, la nuova collezione uomo Autunno Inverno 2021. La caratteristica principale della nuova collezione è che è rivolta alla Z Generation che dialoga con le altre. Il cuore della collezione, dunque, ci parla di comunicazione tra generazioni anche distanti e di convivenza.

Questa tematica che rispecchia la nostra contemporaneità si riflette nei capi di alta moda e della sartorialità fatta a mano, di cui la maison milanese è maestra. Together è il titolo della nuova collezione, in cui la storica coppia di stilisti, Domenico Dolce e Stefano Gabbana, ci trasmettono quella che è la nuova fisionomia dell’uomo contemporaneo. In esso si fondono, in un equilibrio perfetto, culture, tempi e generazioni differenti, suggerendoci come la vicinanza sia fondamentale in questo periodo.

A tal proposito Domenico Dolce ha spiegato che “Idealmente siamo tutti insieme. Il periodo ci ha obbligati a scoprire nuove strade, ci siamo dovuti adattare a un nuovo modo di dialogare e abbiamo scoperto che è un po’ come avere tante telecamere in giro per il mondo”. Alle parole di Dolce, si aggiungono quelle di Stefano Gabbana che ha raccontato come è nata la collezione: “come negli anni 90 prendevamo spunto sulla Broadway per D&G, così ora guardiamo i social, dove i ragazzi chiusi in casa ballano, cantano, sperimentano con una libertà di costume inedita che ci permette di creare una nuova estetica”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dolce&Gabbana (@dolcegabbana)

Tutto questo si è tradotto in una collezione che guarda all’attualità, ma con un occhio proiettato al futuro di libertà, ad un futuro post pandemia. Abiti dal taglio classico ma color oro o con ciondoli luccicanti, capi che subiscono gli influssi rock e del mondo rapper, maglioni d’angora e giacche e cappotti maculati, colori a contrasto e una lunga pelliccia di piume di struzzo, sono solo alcuni dei cento capi che hanno sfilato e che presto vedremo in commercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.