Denise Pipitone, nuove intercettazioni tra Anna Corona e Jessica Pulizzi

Denise Pipitone, nuove intercettazioni tra Anna Corona e Jessica Pulizzi

Denise Pipitone: pubblicate nuove intercettazioni tra Anna Corona e Jessica Pulizzi sul giorno della scomparsa della bambina

Sono stati divulgati i contenuti di nuove intercettazioni tra Anna Corona e Jessica Pulizzi, in cui madre e figlia parlano del giorno della scomparsa di Denise. Le intercettazioni, riportate da SkyTg24, sono dell’11 settembre del 2004, ovvero dieci giorni dopo la scomparsa della bambina.

Ciò che emerge dagli audio mette in una luce diversa la posizione di Jessica Pulizzi, che inizialmente aveva dichiarato agli inquirenti di essere rimasta a casa tutto il giorno. poi si è scoperto che la donna, invece, era stata in sei posti differenti. Vista l’incongruenza tra quanto dichiarato e quanto emerso realmente, Anna Corona, aveva iniziato a chiedere ripetutamente chiarimenti a Jessica. La donna dice: “Dicono che sei stata a casa tutta la mattina, non hai detto che sei uscita con Alice?”.

Leggi anche: Denise Pipitone, l’ex pm: “è ancora viva, forse ignara del suo passato”

A questa domanda Jessica risponde negativamente e allora la madre dice: “Quando parlo non perdere le staffe, perché io sono tua madre, non sono l’appuntato dei carabinieri. Io ho la testa di andare nella casa di tua sorella. Tu devi stare calma, mi devi solo guardare negli occhi e rispondere. Loro dicono che tu hai dichiarato che sei stata in casa, ho chiesto anche di farmi leggere il foglio della deposizione ma mi hanno detto che non posso leggerlo”.

L’intercettazione si ferma qui, ma forse aggiunge un nuovo tassello a questa indagine, che negli ultimi tempi sembra condurre verso una svolta definitiva, anche se ancora non sono del tutto chiare le posizioni e i ruoli dei vari soggetti interessati. Anna Corona, l’ex moglie di Piero Pulizzi, padre della piccola Denise Pipitone, era stata accusata da Piera Maggio di stalking, perché accusata a sua volta di essere la causa della separazione da suo marito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi