Davide Silvestri rivela un retroscena dell’avventura al GFVip: “Quando non ho…” (VIDEO)

Davide Silvestri è riuscito a conquistare il secondo posto al Grande Fratello Vip 6: ecco alcuni retroscena da lui svelati 

L’ex gieffino Davide Silvestri è entrato lo scorso settembre nella Casa del Grande Fratello Vip 6 ed è uscito l’ultimo giorno classificandosi al secondo posto. L’attore nel corso dell’intensa avventura all’interno della Casa più spiata d’Italia si è messo in gioco mostrando ogni tipo di sfumatura della sua personalità. Davide oltre ad essere stato uno dei cinque finalisti di questa sesta edizione del reality show di Canale 5 è riuscito ad arrivare fino alla finale al fianco della princess Jessica Selassié, che l’ha battuto al televoto vincendo questa edizione.

Leggi anche –> ultima fermata scoppiano le prime coppie

Le parole dell’ex gieffino…

Davide Silvestri nelle ultime ore è stato intervistato dal format Casa Chi, presentato da Rosalinda Cannavò, dove ha risposto ad alcune domande inerenti al suo percorso dentro al reality show, Grande Fratello Vip. L’ex gieffino riguardo Alex Belli ha affermato:

La parte prima invece con lui è stata meravigliosa. Peccato che si sia perso in questa storia, chiamiamola così, mi dispiace perchè ci stavamo divertendo davvero tanto stavamo portando davvero tanti momenti d’arte e di divertimento dentro la Casa”.

Inoltre Davide rivela quale nomination l’ha decisamente ferito: Quando non ho vinto la finale con Delia, per me non era il fatto di aver vinto o di aver perso, anche perchè non avevo perso nulla, ma quello che mi ha fatto rattristare era proprio il fatto che di aver rivissuto il mio provino quando rimaneva l’ultimo per una parte importante. Quello mi ha fatto andare giù. Non perchè io avessi perso. Le altre io le ho vissute benissimo e non vedevo l’ora di andare in nomination per mettermi alla prova”.

Davide infine ha dichiarato: “E’ stato fantastico essere arrivato alla finale e spegnere le luci che è il sogno di chi sta lì dentro, spegnere le luci o arrivare primi. Il mio secondo posto è stato magnifico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.