Crollo al cantiere di Firenze, ritrovata la quarta vittima

Crollo al cantiere di Firenze, ritrovata la quarta vittima

Crollo al cantiere di Firenze, ritrovata la quarta vittima. Ancora in corso le ricerche di un’altra persona dispersa

Si aggrava il bilancio delle vittime del crollo che ieri ha interessato un cantiere a Firenze. Alle prime luci dell’alba le squadre di soccorso hanno recuperato il corpo della quarta vittima. Continuano le ricerche di un altro disperso.

Fino ad ora i le vittime sono tre e sempre tre i feriti, due dei quali sono gravi, ma non in pericolo di vita. Sulle condizioni di quest’ultimi a riferire è lo stesso presidente della Regione Toscana Eugenio Giani secondo il quale il bilancio della tragedia sarebbe destinato ad aggravarsi: sono “ridotte al lumicino” le speranze di trovare superstiti sotto le macerie. Tuttavia proseguono senza sosta le ricerche, in corso da ieri e proseguite per tutta la notte.

Sempre il presidente della regione Toscana, Giani ha proclamato il lutto cittadino. Con un post social ha annunciato: “In segno di profondo lutto per la tragedia che ha colpito la nostra regione, ho decretato il lutto regionale per la giornata di oggi. La Toscana si unisce nel dolore alle famiglie colpite”.

Le tre vittime sono state identificate: una è italiana e si tratta di un uomo di 60 anni, Luigi Coclite, le altre sono di origine nordafricana. Coclite era originario di Teramo e residente a Collesalvetti, in provincia di Livorno. La moglie dell’uomo, secondo quanto riportato da Ansa.it, questa mattina sarebbe venuta sul luogo della tragedia, ma senza incontrare i numerosi giornalisti presenti sul posto.

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, in una telefonata al sindaco fiorentino, ha espresso il proprio cordoglio a Dario Nardella, Il sindaco impegnato in viaggio istituzionale in Terrasanta, ha interrotto la missione per rientrare subito a Firenze.

Leggi anche: Giallo nel Pavese: villetta incendiata, trovati resti del padrone di casa

Anche Marina Caprotti, presidente di Esselunga ha espresso “profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie delle vittime del gravissimo incidente. Siamo sconvolti per quanto avvenuto. In segno di lutto nel pomeriggio i negozi Esselunga della città di Firenze verranno chiusi”.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo/?fbid=945056326987066&set=a.503735527785817

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.