Costanzo: “Sono arrivato al quarto matrimonio per trovare la donna giusta”

Il conduttore ha parlato della sua vita privata e non solo

Maurizio Costanzo, giornalista e conduttore tv si è raccontato un una intima e lunga intervista a “Il Fatto Quotidiano” parlando di famiglia, di relazioni d’amore e lavoro.

Leggi anche: Maria De Filippi: “Arisa scartata da Amici? La telegenia è una scemenza”

A inizio chiacchierata, su domanda precisa, ammette di essere ancora legato ai genitori nonostante siano morti da tantissimi anni e quando gli si chiede che padre sia stato:

 

Io penso di essere stato un padre attento, con i miei figli ci vediamo tutti i giovedì a pranzo insieme. Il lavoro non ha cannibalizzato la mia vita, credo di essere riuscito a trovare un equilibrio ed è una grande fortuna.

Tra questi c’è Saverio che con la regia de “L’amica Geniale”, ammette, l’ha fatto emozionare.

Forse perché ci ho messo un po’ di tempo per capirlo, sono arrivato al quarto matrimonio per trovare la donna giusta.

E svela anche anche un aspetto poco noto del carattere della moglie: “È molta precisa e scrupolosa sul lavoro, molto più di me. Io mi affido di più al caso, alla fortuna. Maria è una professionista straordinaria.”

Parlando di lavoro e sul “Costanzo Show“: “La mia fortuna è che si chiama come me e nessuno può fare il Maurizio Costanzo Show al mio posto. Io l’ho rubato all’America, vidi a New York il Johnny Carson Show. Funziona perché è un mix di alto e basso, mondi differenti che si uniscono. È il fritto misto, torneremo a marzo.”

Tra i prossimi ospiti sogna di avere il Papa, “ci hi provato” spiega.

Non manca nemmeno il riferimento a “Buona Domenica” e a Rocco Casalino che era uno degli ospiti dello show.

Abbiamo mantenuto un rapporto molto affettuoso con Casalino. Era il primo anno del Grande Fratello e ospitavo tutti gli esclusi del reality, ho avuto anche Taricone. E quando toccò a Casalino ci fu questa scena poi rimasta nella memoria di molti, diciamo che si è visto di meglio.

Siamo invasi dai virologi, io credo che qualche virologo venga a pranzo con noi a Natale. Lei non se ne accorgerà ma improvvisamente a casa sua ci saranno Pregliasco e Bassetti. Dico che si esagera e aggiungo che i negazionisti sono da Tso, da ricovero. I talk mi piacciono quando non si gridano addosso. Rete 4 fa un bel talk come Dritto e rovescio ma anche La7 con DiMartedì.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.