Clarissa Selassié sbotta verso una gieffina: “Altro che solidarietà femminile” (FOTO)

L’ex gieffina Clarissa Selassié è tornata sui social con un nuovo sfogo indirizzato alla gieffina Delia: ecco le sue parole

L’ex gieffina Clarissa Selassié dopo la puntata andata in onda ieri sera nelle ultime ore è tornata sui social per condividere una sua opinione personale sulla concorrente ad una VIP in Casa. La princess con un lungo sfogo si rivolge alla gieffina Delia Duran che durante la diretta ha avuto dei battibecchi con le sue due sorelle, Jessica e Lulù.

Diversi giorni fa Clarissa è tornata a difendere sui social sua sorella Jessica dalle battutine rilasciate da Delia nei suoi riguardi. A poche ore dall’ultima puntata del Grande Fratello Vip, Clarissa con una stories Instagram scrive un lungo pensiero indirizzato alla moglie di Alex Belli, che attualmente risulta essere la prima finalista di questa edizione.

Leggi anche –> stasera tutto e possibile show  prima del debutto de martino se la ride

Le parole di Clarissa

Le parole di Clarissa rilasciate sul suo profilo Instagram:

“Mi dispiace vedere donne come Delia che si proclamavano così tanto vittime, e soprattutto lo hanno fatto credere a tutta Italia inclusa me. Io che sono stata la prima a supportarla da fuori perchè credevo lei fosse realmente una donna delusa e ferita dal proprio uomo, quando poi ha dimostrato di essere la prima a impegnarsi per far stare male altre donne”, ed ha aggiunto:

“Altro che solidarietà femminile. Mi vergogno per il modo in cui ci sia gente che abbia ascoltato certe parole e non abbia tutelato mia sorella e la derideva in varie occasioni”.

Infine ha concluso con un appello rivolto ai suoi ex compagni di avventura: “Ricordatevi: l’Italia guarda tutto, i miei ex compagni e non, non ve lo scordate”.

Intanto giovedì 17 febbraio ci sarà una nuova puntata del GFVIP dove verrà decretato il secondo finalista di questa edizione tra Katia, Lulù e Soleil. Cosa accadrà tra Clarissa e Delia? Ci sarà un confronto in diretta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi