Ciclismo, paura per Sonny Colbrelli salvato da massaggio cardiaco: le sue parole

Paura per il vincitore dell’ultima Parigi Roubaix

Paura per Sonny Colbrelli, vincitore dell’ultima Parigi Roubaix e ciclista italiano della Bahrain Victorius.

Il bresciano, all’arrivo della prima tappa del Giro di Catalogna ha accusato un malore, si è accasciato ed è stato subito sottoposto a massggio cardiaco.

Sonny Colbrelli sarebbe stato vittima di un collasso: una volta ripreso è stato subito portato all’ospedale di Girona.

In serata sono state condivise ulteriori news sulle sue condizioni dalla Bahrain Victorius.

Dopo lo sprint della prima tappa della Volta a Catalunya, Sonny Colbrelli è caduto privo di sensi. Colbrelli ha usufruito dell’assistenza medica ed era in condizioni stabili quando è stato portato in ambulanza all’Hospital Universitari de Girona per ulteriori accertamenti sulle sue condizioni“.

Le parole di Sonny Colbrelli dopo il malore

Nella tarda serata di ieri, 21 marzo, il ciclista si è raccontato a Gazzetta dello Sport: “Sono qui in ospedale, a riposo, non ricordo nulla… Solo che ho superato il traguardo, mi sono fermato, ho preso l’acqua e mi sono accasciato. Poi il vuoto, e mi sono svegliato in ospedale. Ora sono qua, mi tengono monitorato. È stato un grande spavento, ma penso già a quando potrò tornare in gruppo“.

Il ciclista non avrebbe avuto un infarto, questo secondo i primi esami ma ora verrà tenuto in osservazione per 5 – 6 giorni per ulteriori accertamenti.

Sonny Colbrelli aveva già dovuto dare forfait, per bronchite, alla Parigi Nizza e alla Milano – Sanremo corsa nel weekend.

Ora, da capire, quando il corridore sarà in grado di tornare in sella alla sua bici.

Leggi anche: Ciclismo su pista, chi è la neo campionessa mondiale Martina Fidanza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi