C’è posta per te, Alessandro (e il suo tradimento) fa infuriare il pubblico sui social

I telespettatori lo hanno definito sui social “Traditore, complottista e pure no-vax”, tutto dopo aver visitato il profilo su Facebook

Dopo la puntata di C’è posta per te, andata in onda ieri sera, sulla pagina Facebook di Alessandro si sono riversati i fan del programma usando parole dure nei confronti del ragazzo, che ha chiesto l’aiuto di Maria De Filippi per recuperare la sua storia d’amore con Florinda, finita a causa di un suo tradimento ai danni della convivente, con cui stava da 12 anni.

Leggi anche–> C’è posta per te, Cristina fa una sorpresa al patrigno: “Sei l’eredità più bella che mi ha lasciato mamma”

Lei ieri sera lo ha perdonato ed è finita la puntata con un lieto fine. Ma il pubblico no. Nel mirino dei telespettatori però sono finiti anche i suoi post: “La vera paura la creano i media controllati. Cerchiamo di aprire gli occhi. Basta creare terrore perché dobbiamo tornare a vivere», si legge in uno di questi pubblicati da Alessandro sulla sua pagina. “Solo in Italia si crea il terrore, che serve per creare zombie». E poi uno anche sui vaccini anti Covid: «Serve il vaccino obbligatorio con la mappa sotto la pelle e le antenne sopra le corna». Le sue parole hanno dato adito ad una polemica scoppiata sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da C’è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale)

In particolare, a destre l’attenzione del pubblico è stato il post con il vaccino che fa riferimento ad antenne sopra le corna. Da qui in tanti hanno ironizzato, facendo riferimento  al tradimento di cui si è parlato a C’è posta per te, alludendo al fatto che Alessandro se ne intenda. In molti si sono rivolti anche alla compagna, consigliandole di fare un passo indietro rispetto alla scelta di stare insieme ad Alessandro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.