Britney Spears: I fan si scagliano contro il giudice, cosa è successo

Da mesi i fan lottano per dar voce alla battaglia dell’artista

#FreeBritney è il movimento sorto un po’ di tempo fa per aiutare Britney Spears a liberarsi dalla custodia del padre. Da anni l’artista è infatti sotto conservatoryship ovvero sotto tutela di Jamie Spears che ha potere decisionale su tutto.

La Spears, ha anche intrapreso una battaglia legale proprio per riprendere in mano la sua vita. Nelle ultime udienze ha rotto il silenzio per la prima volta minacciando anche di non esibirsi più.

La cantante ha spiegato di non poter decidere nulla di non aver neppure potuto scegliere se rimanere incinta o meno.

Settimane fa era arrivata una prima vittoria che faceva ben sperare: era stata approvata la richiesta di cambiare avvocato.

Le cose si sono compliate lo stesso visto che il giudice di Los Angeles ha confermato la tutela nelle mani del padre che la detiene dal 2008 o meglio si è rifiutata di anticipare l’udienza.

Leggi anche: Britney Spears: continua la faida familiare contro il padre

L’istanza era stata avanzata dal nuovo difensore della Spears: i fan non hanno preso bene la notizia e si sono scagliati contro la giudice.

È diventata virale l’hashtag “Judge Penny is corrupt” a seguito della decisione di mantenere come data di riferimento del processo il 29 settembre.

Allo stesso tempo c’è una vera e propria faida interna tra il padre e l’altra tutrice Jodi Montgomery preoccupata per la salute mentale di Britney e che la stessa cantante vorrebbe rimanesse al posto di Jamie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.