Bolzano, grosso incendio all’Alpitronic. Evacuata una scuola nelle vicinanze

Bolzano, grosso incendio all'Alpitronic

Bolzano, grosso incendio all’Alpitronic, leader mondiale delle colonne di ricarica per auto elettriche. Evacuata una scuola nelle vicinanze

Un incendio di vaste proporzioni è divampato questa mattina, mercoledì 8 maggio 2024, presso la sede dell’azienda Alpitronic a Bolzano. Le fiamme, sviluppatesi intorno alle 9:15, hanno rapidamente avvolto lo stabilimento, situato in via di Mezzo ai Piani, generando una densa colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza.

Sul posto sono intervenute diverse squadre di vigili del fuoco da Bolzano e dai comuni limitrofi, impegnate per ore a domare le fiamme e a spegnere i focolai. L’intervento dei pompieri è stato reso ancora più difficoltoso dalla presenza di materiale altamente infiammabile all’interno dell’azienda, che produce colonnine di ricarica per auto elettriche.

A causa dell’intensità del rogo e della densa nube di fumo tossico, le autorità hanno disposto l’evacuazione della scuola superiore Leonardo da Vinci, che si trova nelle vicinanze dell’edificio in fiamme. Inoltre, per motivi di sicurezza, una scuola nelle vicinanze è stata evacuata. Al momento non si hanno notizie di persone coinvolte.

Leggi anche: Ilda Boccassini, indagata l’ex procuratrice. Ecco perché

L’incendio ha provocato notevoli danni all’azienda Alpitronic, leader mondiale delle colonne di ricarica per auto elettriche, che ha subito la distruzione di una parte dei suoi stabilimenti. I vigili del fuoco stanno lavorato per domare le fiamme e mettere in sicurezza l’area. .

Grande la preoccupazione nella cittadinanza bolzanina, che segue con apprensione le fasi concitate dell’intervento di soccorso. Le autorità invitano la popolazione a rimanere informata e a seguire le disposizioni emanate dalle forze dell’ordine.

Fonte immagine: https://twitter.com/LFVSuedtirol/status/1788119548110975430/photo/1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi