Bimbo di 7 anni fa scoppiare un palloncino e muore soffocato

Bimbo di 7 anni fa scoppiare un palloncino e muore soffocato

Bimbo di 7 anni fa scoppiare un palloncino e muore soffocato. La tragedia si è consumata a Vicenza

Si terranno questo pomeriggio i funerali del bambino morto dopo lo scoppio di un palloncino. La tragedia, avvenuta a Montegaldella, in provincia di Vicenza, è avvenuta alla presenza della nonna. Il bambino stava giocando con un palloncino, quando inavvertitamente lo ha addentato, provocandone a rottura. Alcuni frammenti sono finiti per ostruire le vie respiratorie, provocando la perdita dei sensi del bambino.

Tempestivamente la nonna ha chiamato il 118 e i soccorritori hanno applicato le manovre di rianimazione, ma vedendo che il bambino non riusciva a riprendersi, lo hanno traferito d’urgenza all’ospedale San Bortolo di Vicenza, dove il piccolo è stato ricoverato in coma. Tuttavia, le sue funzioni vitali erano già state compromesse per la mancanza di ossigeno al cervello.

Leggi anche: Inchiesta Covid di Bergano, indagati Conte, Speranza e Gallera

L’incidente si è verificato lo scorso venerdì, ma solo oggi se ne è data notizia. Due giorni dopo il ricovero, i medici ne hanno dichiarato la morte cerebrale. La procura non ha aperto alcuna inchiesta, decretando l’accaduto una mera fatalità.

Sull’annuncio funebre, i genitori hanno scritto: “Il destino ti ha tolto troppo presto all’affetto della famiglia, ma non ti toglierà dalla nostra memoria e dal nostro cuore”.

Fonte immagine: https://it.freepik.com/foto-gratuito/padre-che-celebra-la-festa-del-papa-con-sua-figlia_4136351.htm?query=gonfiare%20palloncino#from_view=detail_alsolike

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi