Atterraggio d’emergenza per un volo a causa delle turbolenze. Ma cosa sono?

Atterraggio d'emergenza per un volo a causa delle turbolenze. Ma cosa sono

Atterraggio d’emergenza a Bangkok per un volo a causa delle turbolenze. Ma cosa sono e come vanno affrontate?

Un volo della Singapore Airlines da Londra a Singapore è stato costretto a un atterraggio d’emergenza a Bangkok dopo aver incontrato una forte turbolenza che ha causato la morte di un passeggero e il ferimento di diversi altri. L’incidente è avvenuto martedì 21 maggio 2024, quando il Boeing 777-300ER con circa 230 persone a bordo si trovava sopra l’India. L’aereo è precipitato di circa 1.900 metri (6.200 piedi) in tre minuti prima di riuscire a stabilizzarsi.

Un uomo di 73 anni, cittadino britannico, è morto a causa di quello che si presume sia un arresto cardiaco durante le turbolenze. Altre 54 persone sono rimaste ferite, sette delle quali in modo grave. Tra i feriti ci sono anche nove membri dell’equipaggio.

Ma cosa sono le turbolenze e come si affrontano?

Le turbolenze aeree sono causate da movimenti irregolari dell’aria che possono causare bruschi cambiamenti di quota, velocità e assetto dell’aereo. Esistono diverse tipologie di turbolenza:
  • Leggera: provoca lievi scossoni o tremori che potrebbero far cadere oggetti non fissati.
  • Moderata: può causare sbalzi più accentuati e brevi periodi di assenza di gravità, con la sensazione di “volare” verso l’alto.
  • Grave: è rara e si verifica in zone con forti correnti d’aria o tempeste. Può causare movimenti violenti dell’aereo e richiedere l’intervento dei piloti per mantenere il controllo.

Quali sono le cause principali delle turbolenze?

  • Cambiamenti di pressione atmosferica: si verificano spesso in prossimità di fronti temporaleschi o zone con forti gradienti di temperatura.
  • Correnti a getto: sono stretti flussi d’aria veloci che si trovano ad alta quota. L’incontro con queste correnti può causare turbolenze moderate o severe.
  • Montagne: l’aria che viene forzata a salire sopra le montagne può creare turbolenze.
  • Scia di altri aerei: l’aria turbolenta generata dal passaggio di un aereo può persistere per alcuni minuti e influenzare il volo di altri aeromobili successivi.

Leggi anche: Stragi mafiose del ’93: il generale Mario Mori nuovamente indagato

Le turbolenze aeree sono generalmente pericolose?

  • No, le turbolenze aeree non sono generalmente pericolose. Gli aerei sono progettati per resistere a forti turbolenze e i piloti sono addestrati per affrontarle.
  • La maggior parte degli episodi di turbolenza è lieve e non causa alcun problema ai passeggeri.
  • In rari casi, forti turbolenze possono causare lesioni ai passeggeri che non indossano le cinture di sicurezza o che si muovono per l’aereo.

Cosa fare durante le turbolenze?

  • Indossare sempre le cinture di sicurezza.
  • Mantenere la calma e seguire le istruzioni dell’equipaggio di cabina.
  • Evitare di muoversi per l’aereo.
  • Se si sente nausea, respirare profondamente in un sacchetto di carta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi