Arianna Fontana, le dure parole dell’ex campione e tecnico azzurro Anesi

Nuovo capitolo della querelle tra le due parti

Matteo Anesi, campione olimpico di pattinaggio velocità a Torino 2006 e ora tecnico della Nazionale italiana di pista lunga, è intervenuto sulla vicenda Arianna Fontana.

L’allenatore, all’AdnKronos, ha detto l’ultima sulla querelle di questi giorni.

È infatti rottura tra la Fontana, campionessa di short track e la Federazione. L’atleta ha manifestato la sua intenzione di gareggiare sotto altri colori.

Leggi anche: Caso Arianna Fontana, l’amarezza di Malagò: “Mi aspetto una chiamata”

Matteo Anesi ha detto: “Siamo all’ennesima polemica di una storia che fa male a lei e alla nostra federazione. Tra l’altro ha sempre avuto un trattamento economico che non ha ricevuto nessun altro nella storia da parte della Fisg. Continuare a chiedere non le fa onore, anche se ogni richiesta viene dal marito e non da lei, che fa solo da tramite. Una campionessa dovrebbe dare l’esempio e rispettare le regole non comportarsi come fa lei”.

E poi: “Se vuole lasciare la nostra nazionale e gareggiare per qualcun altro che vada pure – prosegue Anesi-. Da ex atleta io non ci avrei pensato nemmeno un secondo: gareggiare per l’Italia per me è sempre stato il massimo. È vero che con Arianna sul ghiaccio avremmo qualche possibilità di medaglia in più ma le azzurre sono salite sul podio anche senza di lei. In più nel 2026 avrà 36 anni e potrebbe anche essere meno forte. Migliorerebbe di sicuro l’armonia nel gruppo, visto che lei non sa fare squadra e non vuole farla”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi