Amici 23, daytime 26 marzo: Mida provocato da Anna Pettinelli

Cosa è accaduto durante il daytime di Amici 23 di oggi martedì 26 marzo

Mida ha ricevuto una nuova lettera da parte di Anna Pettinelli insieme alla sua prof Lorella Cuccarini. Dopo il rifiuto del guano di sfida, la conduttrice radiofonica e prof di Amici 23 si è sfogata e ha deciso di provare ad assegnare una nuova sfida al cantante contro Martina.

“Avete fatto una figuraccia, non sapevate che di Allelejah ne sono state fatte centinaia di versioni, anche da parte di Bob Dylan. E allora vi cambio canzone, ma non la modalità perché al Serale vorrei sentire cantare i ragazzi senza effetti e aiutini. Sei un cantante e allora canta caro Mida. La canzone deve essere cantata e non rappata. Se fossi sicuro di te avresti già accettato il primo o forse come penso io non sai cantare” le parole della prof Pettinelli che ha nuovamente punzecchiato Mida”. Il giovane artista sembra però propenso a rifiutare anche il secondo guanto di sfida, dove la Pettinelli ha richiesto 50 secondi di esibizione sia con autotune che su base.

LEGGI ANCHE: Beatrice Luzzi rompe il silenzio dopo la finale del Grande Fratello

Gaia si è detta preoccupata per il guanto di sfida con Marisol: “So di essere versatile ma non credo che sia il punto che mi valorizzi di più. Per questo mi sono chiesta il perchè di questo guanto di sfida per Mari se è una sfida equilibrata. Io adesso mi sento un altro peso addosso”. Todaro ha risposto spronando la sua allieva: “Io credo in te e conosco le tue potenzialità, non credo di mettere in difficoltà neanche Marisol. Io sono sicuro del tuo valore”. La replica di Marisol: “So anche io di avere delle lacune, non mi ritengo perfetta. La postura? In molte coreografie mi sono corretta. Non penso di avere nessun problema per il guanto di sfida, sono pronta ad accettarlo”:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.